Fondato nel 2010
Home Articoli Soft skills: quali ti servono?

Soft skills: quali ti servono?

Soft skills
Soft skills

Soft skills: quali ti servono? Quali sono le soft skills che una giovane risorsa o un qualunque dipendente deve avere per far parte di un’azienda di successo? Vediamole insieme.

Soft skills: quali ti servono?

I tempi sono cambiati. Il covid-19 ha perturbato dalle fondamenta il nostro modo di vivere e di lavorare. E ciò si è riflettuto anche sulle skills da portare in campo. Al punto che oggi non basta più dire di saper lavorare in condizioni di stress o di essere padroni del problem solving. Le qualità da maturare e dimostrare on a daily basis hanno altri nomi.

Essere resilienti, ma come?

Il significato della parola resilienza assume una patina di eroismo. Vuol dire che si è disposti a patire qualsiasi genere di avversità pur di raggiungere i propri obiettivi. Si affrontano le sfide con coscienza e criterio, e si analizzano i problemi in maniera lucida per capire come risolverli. Sono tali caratteristiche a rendere chi le applica una risorsa preziosa per un’azienda. Il periodo difficile che stiamo ancora attraversando ne offre rilevante testimonianza.

Soft skills: intraprendenza

Essere resilienti significa anche capire quali strategie bisogna seguire per realizzare i propri obiettivi. Specialmente se le avversità forzano a battute di arresto quali mai si sarebbero volute subire. È qui che entra in gioco il concetto di intraprendenza. I team vincenti sanno che se vogliono superare le difficoltà devono saper trovare nuove strade, senza mai arrendersi.

Empatia è la parola chiave

Un tratto comune ai team vincenti è la cosiddetta empatia. Ciascun elemento si prende cura degli altri e si propone di fornire supporto qualunque sia il problema. Ci si ascolta, ci si interroga, ci si capisce. Soprattutto ci si supporta sempre. L’idea di fondo è di portare l’intero team a livelli di eccellenza, non solo coloro che ne fanno parte.

Subscribe for notification
Exit mobile version