Fondato nel 2010
Home Articoli Usabilità e ecommerce: perché è importante che un sito sia ottimizzato

Usabilità e ecommerce: perché è importante che un sito sia ottimizzato

usabilità ecommerce
L'importanza dell'usabilità in un ecommerce

Affinché un utente sia invogliato a trattenersi all’interno di un sito web o di un negozio online è necessario far leva su strategie ben definite. Oltre alla produzione di contenuti e all’ottimizzazione SEO della piattaforma è fondamentale l’esperienza dell’utente durante la navigazione nel sito.

Le sensazioni di positive che un utente prova nel periodo di permanenza all’interno di un ecommerce vengono valutate dalla cosiddetta usabilità.

Cos’è l’usabilità degli ecommerce

Con il termine usabilità si intende il metro di misura della semplicità e della soddisfazione con la quale gli utenti si relazione con un sito, un’app o un ecommerce. Un sito sarà tanto più usabile quanto la sua progettazione sia vicina alle aspettative dei clienti che interagiscono col sistema.

L’usabilità consente di ottenere numerosi vantaggi, tra cui la ricerca e la comprensione delle informazioni in modo semplice e intuitivo, la memorizzazione e l’apprendimento dei contenuti, la riduzione degli errori e una maggiore autonomia degli utenti che si rapportano con il sito.

Per un negozio online valutare l’usabilità è un passaggio fondamentale perché ne determina efficacia ed efficienza.

Garantendo una navigazione fluida, consente una ricerca del prodotto facile che spinge verso il completamento dell’acquisto.

I maggiori siti di ecommerce, quali Amazon, Asos, Zalando e così via sono tra i più famosi perché facilmente utilizzabili e intuitivi, non perché caratterizzati da un design unico.

Il cliente cerca soluzioni semplici per il proprio viaggio di acquisto, non vuole assolutamente che si trasformi in una perdita di tempo.

Leggi anche: Usabilità: che cos’è e perché se ne parla

Migliorare l’usabilità

Come già affermato dall’usabilità di un ecommerce influenza l’user experience. Pertanto è necessario analizzare quelli che sono considerati i principi di usabilità.

Principi di usabilità

  1. Feedback: parlando di feedback in termini di usabilità si intente la visibilità dello stato del sistema. Rappresenta un invito a mantenere gli utenti informati, in maniera chiara e lineare. Il logo dev’essere facilmente riconoscibile, devono essere presentate proposte di valore e le call to action devono essere chiare. Le opzioni di navigazione e il carrello devono poi essere facili da seguire e il checkout presente in ogni pagina;
  2. Contatto con il mondo reale: si invita a mantenere una corrispondenza in termini di linguaggio, di immagini e di ricerca che siano simili a quelle rintracciabili nel mondo reale;
  3. Libertà: gli utenti hanno bisogno di un’opzione di annullamento e ripristino delle proprie scelte che sia facile da rintracciare. Questo dona al cliente la facoltà di scegliere in qualunque momento se tornare indietro e avere così il controllo su ciò che stanno facendo;
  4. Coerenza e consistenza: CTA chiare e riconoscibili, formate e template basici, immagini grandi e frasi brevi. L’utente deve ritrovare tutti quegli standard consolidati così da non entrare in confusione;
  5. Prevenzione degli errori: è fondamentale che un ecommerce sia pronto a fronteggiare ogni possibilità ed eventualità di errore;
  6. Riconoscimento e ricordo: l’invito è a rendere azione e opzioni quanto mai intuitive, così da essere facili da ricordare;
  7. Flessibilità: è importante che un utente si senta libero di impostare le proprie preferenze, che possa creare un account, selezionare gli oggetti preferiti, salvarli in una lista, pagare tramite più sistemi e avere una compilazione dei form automatica;
  8. Design minimalista: il contenuto deve avere la meglio sull’estetica;
  9. Supporto dell’utente: l’opinione e il feedback dell’utente devono essere tenuti in considerazione affinché anche gli errori sfuggiti al controllo possano essere riparati;
  10. Documentazione: presenza di un form FAQ e di Q&A.

Conseguenze di un ecommerce con ottima usabilità

Un ecommerce semplice e intuitivo è un ecommerce performante. Non è errato pensare di progettare un sito con un bel design, ma dev’essere anzitutto user friendly.

Dunque tra grafica e usabilità va trovato un compromesso. Preferibile un sito semplice e curato, piuttosto che uno complesso e stravagante.

Efficacia ed efficienza devono essere i pilastri su cui si poggia il progetto di uno shop online. Difatti è fondamentale la costruzione di una buona reputazione online per crescere.

In ogni caso è sempre bene mettersi nei panni dell’utente per scoprire se le scelte e le mosse sono quelle giuste.

Il complesso mondo dell’ecommerce sarà trattato anche durante l’undicesima edizione di EcommerceDay. L’evento più atteso dagli appassionati di Ecommerce torna finalmente dal vivo il 29 e il 30 Settembre 2022.

Vuoi avere più informazioni? Vuoi diventare partner? Vorresti acquistare il biglietto in anticipo?

RIMANI AGGIORNATO SULLE NOVITA’ DI ECOMMERCEDAY

Exit mobile version
Abilita le notifiche    OK No grazie