Fondato nel 2010
Home Articoli Podcast in Italia? Sono sempre più amati

Podcast in Italia? Sono sempre più amati

Podcast in Italia
Podcast in Italia

Podcast in Italia? Sono sempre più amati. Il 2019 è stato sicuramente l’anno dei podcast. E il 2020 è destinato a superarlo in termini di traffico. A riprova che i podcast sono sempre più popolari.

I podcast piacciono a sempre più persone. Gli utenti impazziscono per ascoltare storie narrate da doppiatori professionisti o figure popolari di rilievo. E i brand hanno capito l’importanza di simili piattaforme per il business cui sono coinvolti.

A fine 2019 in Italia gli ascoltatori di podcast avevano raggiunto i 7 milioni di individui, più del 26% della popolazione compresa tra i 16 e i 60 anni. Il pubblico in questione è composto principalmente da giovani istruiti e professionalmente qualificati. Ciò che si aspettano di ascoltare sono contenuti di valore, selezionati in base agli argomenti di loro interesse o alle voci narranti.

Cos’è un podcast? Un breve riepilogo


Il podcast è un file audio o video che l’utente può usufruire a piacimento. Uno strumento ideale per essere assimilato ovunque e in qualsiasi momento della giornata, anche quando siamo impegnati con le nostre attività. Può essere composto da un singolo episodio oppure da una vera e propria serie a puntate. I temi variano a seconda della strategia di storytelling che si viene ad adottare. Il format piace perché il suo utilizzo è facilissimo.

Podcast in Italia? Un futuro sempre più roseo

I podcast stimolano il dialogo tra brand e clienti e promuovono l’interazione all’interno della community in maniera cristallina. Inoltre, essendo contenuti audio richiedono meno lavoro di preparazione rispetto a un video. In questo modo si crea una comunicazione molto più affiatata tra speaker e ascoltatori, con conseguente fidelizzazione degli stessi.

Anche Spotify è entrato nel business dei podcast. La scommessa si sta rivelando vincente. Il 19% degli utenti mensili della piattaforma ascolta podcast. Durante la pandemia di Covid19 è aumentato anche il consumo di contenuti audio legati a tematiche di meditazione e benessere personale. In futuro non dovremmo aspettarci niente di meno.

Subscribe for notification
Exit mobile version