Fondato nel 2010
Home Guide Tre consigli per scrivere delle email impossibili da scartare

Tre consigli per scrivere delle email impossibili da scartare

Tre consigli per scrivere delle email impossibili da scartare

Tre consigli per scrivere delle email impossibili da scartare. La scorsa settimana abbiamo pubblicato un breve know how relativo alla pianificazione di una strategia email marketing di successo. Quest’oggi vogliamo illustrarvi altri tre consigli utili per portare tale strategia a un livello superiore, risparmiando tempo e spreco di energie.

Tre consigli per scrivere delle email impossibili da scartare

Ecco tre consigli che ci sentiamo di darvi per le vostre strategie email marketing.

La frequenza delle email

Se inviate email troppo frequentemente, i vostri contatti finiranno per disiscriversi dalla vostra newsletter. Questo è un rischio che dovrete assolutamente evitare. La comunicazione con i clienti è fondamentale, ma il troppo stroppia e dovrete evitare di incorrere in eccessi tesi a minare le vostre strategie email marketing. Tenete d’occhio i vostri competitors, cercate di capire quante email inviano in una settimana. Considerate inoltre il tipo di prodotto o di servizio che andate a promuovere. Questo è fondamentale soprattutto quando si tratta di cosa andrete a scrivere all’interno della email.

Il contenuto delle email

Qual è l’obiettivo che vi siete prefissati con la vostra campagna email marketing? Che tipo di prodotto o servizio andrete a promuovere? Ci sono delle novità importanti da pubblicizzare? Avete delle offerte da proporre? Volti nuovi da far conoscere? Servizi ulteriori da porre come corredo a ciò che gli utenti hanno già avuto modo di utilizzare? Avete infinite possibilità di personalizzazione, infinite combinazioni da creare, infinite tipologie di messaggi: dal semplice how-to, ad aggiornamenti in merito al sito web o a nuovi prodotti in uscita, a molto altro.

La personalizzazione delle email

Ogni contatto dovrà ricevere un messaggio su misura della sua individualità ed esigenze. Si tratti di sport, arredamento, fashion, food, editoria, dovrete creare un’email adatta a ognuno di loro. Per ogni messaggio ricordatevi di far sì che il contatto ottenga le informazioni che desidera ricevere, esplori il sito web dove poter trovare la risposta alle sue richieste, e torni da voi con le idee ben chiare. Non siate eccessivi nel fornirgli le vostre conoscenze e servizi in materia. Valutate sempre con cautela ogni vostra mossa promozionale.

Articolo precedenteGian Vargian: collezione autunno/inverno 2017-2018
Prossimo articoloQuattro strategie di web design per le imprese
Manager eclettico, dopo 15 anni di consulenza IT in Italia e all’estero per importanti aziende italiane e multinazionali, fonda la web agency Jusan Network. La storia della Jusan Network inizia nel 2005 con un’ampia visione strategica nel campo del IT e della Digital Transformation. Nel corso degli anni si è sempre più focalizzata nello sviluppo di e-commerce e nella comunicazione digitale diventando un punto di riferimento importante per Istituzioni Nazionali e Internazionali, Enti Governativi e multinazionali. Oggi all’avanguardia anche per quanto riguarda discipline come Graphic Design, Branding, Web Marketing, Social Media Marketing, Content Marketing, sviluppo e strategie SEO, formazione e organizzazione d’eventi. Insieme a EcommerceDay e EcommerceGuru, l’innovativo magazine online dedicato al commercio elettronico, punto di riferimento importante per chi vuole dedicarsi alla vendita online, Samuele Camatari crea l’Accademia dell’eCommerce, una scuola che offre numerosi corsi di formazione sul web marketing e sulla vendita online. Samuele Camatari è Presidente Turinin, docente IED, Enaip e formatore del top management di importanti aziende italiane.
Subscribe for notification
Exit mobile version