Fondato nel 2010
Home Case Study Acqua di Parma, simbolo del savoir-fare e della raffinatezza

Acqua di Parma, simbolo del savoir-fare e della raffinatezza

colonia acqua di parma
Colonia, Acqua di Parma

Sono trascorsi più di cento anni dalla nascita di Acqua di Parma, l‘azienda profumiera italiana simbolo del savoir-faire e della raffinatezza nostrani. Il brand incarna il lusso discreto tramite le eleganti fragranze e i prodotti dedicati al lifestyle.

La Maison si presenta ancora oggi come ambasciatrice nel mondo della classe italiana, con una storia di maestria artigianale e autentica art de vivre.

La prima Colonia italiana è firmata Acqua di Parma

Era il 1916 quando a Parma il barone Carlo Magnani, erede di una famiglia parmigiana aristocratica e nipote dello scenografo prediletto da Verdi, dopo una serie di viaggi negli Stati Uniti e in Europa, fece commissionare ad alcuni maestri profumieri una nuova fragranza. Elegante, fresca insolita e discreta, che sarebbe di lì a poco divenuta un classico. Il barone le diede il nome di Colonia dando vita alla prima vera colonia italiana.

La colonia, nota ai più come Colonia di Acqua di Parma, si afferma negli anni ’30, raggiungendo negli anni ’50 un successo internazionale venendo scoperta anche dagli attori di Hollywood. Ad affascinare era la tradizione di alcune sartorie di vaporizzare la Colonia sull’abito prima di consegnarlo al cliente.

Il marchio è stato per decenni assolutamente esclusivo. Per i primi 40 anni è stato venduto unicamente in negozi selezionati, accrescendo l’interesse delle star del cinema. Nascono così degli oggetti che si mostrano come simbolo di eleganza all’italiana.

Il packaging giallo zafferano e la firma Acqua di Parma traggono ispirazione dalle facciate della città natia del barone, Parma, il cui stemma è presente su ogni etichetta.

“Acqua di Parma è molto più di un marchio di fragranze, è uno stile di vita nella sua forma più sofisticata. Il suo segreto è sempre stato quello di andare avanti nel futuro mantenendo intatto il suo DNA. Siamo molto orgogliosi del nostro patrimonio, della nostra storia e dei nostri valori ma non dimentichiamo mai di guardare al futuro. Portare lo stile – lo stile italiano – nella vita.” Laura Burdese, già Chairman & Chief Executive Officer of Acqua di Parma

La Colonia – Acqua di Parma

La fragranza iconica di Acqua di Parma famosa a Cinecittà, riflette lo stile moderne del gentlemen italiano. Il sole italiano viene catturato tramite i frutti d’oro, il limone, l’arancia e il bergamotto.

Sono presenti note aromatiche e armoniose come lavanda, rosmarino, verbena e rosa damascena. Il tutto seguito da vetiver, sandalo e patchouli.

Negli anni sono state create tante versioni, tra cui la Colonia Intensa, la Pura, l’Essenza e la Club.

La visione di Acqua di Parma

Acqua di Parma è molto più di un profumo: è un vero e proprio stile di vita. Il segreto è stato da sempre quello di guardare verso il futuro, senza mai tradire però le sue origini.

L’azienda rivendica orgogliosamente il suo patrimonio, la sua storia, i suoi valori e contemporaneamente l’essere sempre al passo con i tempi. La missione è di dar vita allo stile, allo stile italiano.

Tutti i prodotti dell’azienda vengono fabbricati in Italia seguendo i tradizionali metodi artigianali e usando i materiali più pregiati.

Tra i suoi valori troviamo la semplicità e l’eleganza. Le creazioni di Acqua di Parma sviluppano un’anima e l’imperfezione è l’unica vera forma di perfezione.

La storia dal 1993 di Acqua Di Parma

Nel 1993 la Maison viene rilanciata dall’unione societaria di tre importanti nomi del panorama italiano: Luca Cordero di Montezemolo, Diego della Valle e Paolo Borgomanera. I tre, uniti dall’amore per la fragranza, acquisirono il brand e avviarono una grande espansione.

La compagnia viene infine acquistata nel 2001 dal gruppo LVMH. Il presidente Bernard Arnault indossava la fragranza Colonia.

Dal 2011 Acqua di Parma ha preso in gestione alcuni punti vendita diretti a Parigi, Milano e Roma.

Acqua di Parma ad oggi ha sede a Milano. Come tutti i brand del gruppo LVMH non comunica i risultati annuali, sebbene le stime siano vicine ai 200 milioni di euro annui.

Leggi anche: I Luxury Brand tra Innovazione e Digitale

Di altri esempi di brand di eccellenza se ne discuterà il 29 e 30 settembre 2022 ad Ecommerceday! Si terranno due giornate di formazione con i più grandi esperti di marketing digitale, ecommerce, new retail ed omnichannel in cui potrai approfondire le tue conoscenze nel settore e imparare direttamente dai migliori.

CONSULTA IL SITO UFFICIALE DI ECOMMERCEDAY

Subscribe for notification
Exit mobile version