Consigli di web marketing: la Pasqua degli e-commerce

Leggimi

Tutti quanti pensano che solo il Natale o San Valentino possa essere importante per il mercato delle vendite on e offline. In realtà, anche Pasqua fa la sua parte. Ecco, allora, una serie di consigli preziosi per affrontare al meglio... le vacanze pasquali!

E-commerce e Pasqua: strategie di web marketing

Sono state avvistate 2 milioni di colombe e di uova di Pasqua. Dove vi starete chiedendo. La risposta non può essere che una sola: sui Social Media.
Sembra incredibile, ma è così: la Pasqua non è una festività che va sottovalutata dai gestori di negozi, online e offline, perché invece offre grosse opportunità di guadagno.
Negli Usa, secondo un’indagine della NRF (National Retail Federation), il mercato “pasquale” si aggirerebbe attorno ai 18 miliardi di dollari. In Italia non possediamo ancora dati specifici, ma ogni giorno le persone che effettuano acquisti crescono sempre di più. Per questo chi gestisce un e-commerce, per distinguersi dai competitor, deve prepararsi ad affrontare il periodo pasquale, con delle strategie di marketing di successo.
Non sono solo le grandi aziende che devono approfittare di quest’occasione, ma anche e soprattutto piccole e medie aziende. Come? È semplice: ecco una serie di consigli.

Organizza delle campagne e-mail di Pasqua ad hoc

L’email marketing è una strategia che rinnova, anno dopo anno, il suo successo, perché è in grado di raggiungere i tuoi clienti fedeli e fidelizzarne di nuovi, che sono interessati ai contenuti che proponi. Puoi sia decidere di mandare tutte le informazioni e le promozioni in una sola email oppure realizzare un piano editoriale ben cadenzato, facendo attenzione a non essere esageratamente invasivio Infine, puoi anche pensare di utilizzare una drip campagn, ovvero una serie di email suddivise per tematica.

Fai delle offerte legate alla Pasqua

Potresti pensare di proporre gadget legati alla Pasqua o packaging a forma di uovo, a seconda del tipo di investimento che vuoi fare. Ancora puoi organizzare pacchetti vacanze o pacchetti regalo o fare sconti e promozioni speciali. Puoi regalare un coupon valido solo per il giorno di Pasqua oppure organizzare un gioco o un concorso a premi.

Ma soprattutto, più pubblicità sui social!

Il tuo sito e-commerce, le tue promozioni e i tuoi servizi se non possono essere conosciuti facilmente non ti faranno guadagnare molto. Per poter aumentare le conversioni, abbiamo bisogno che i nostri clienti giungano sul nostro sito e-commerce. Questo è possibile soprattutto attraverso la pubblicità sui social network.
Per gli e-commerce è altissima la percentuale del traffico che deriva dai Social Network, ecco perché è necessario organizzare campagne mirate di social media marketing, come il retargeting, le campagne Display, ecc.

Rivolgiti ad agenzie pubblicitarie o di comunicazione

Tuttavia, è possibile che un’azienda non possa permettersi, per questioni di denaro o di personale, di gestire tutte queste attività nel migliore dei modi. Se ciò dovesse accadere, allora è meglio non fare nulla, perché la pubblicazione dei contenuti deve essere studiata nel dettaglio e calcolata, altrimenti non si otterrà l’effetto desiderato.
Per questo, la soluzione migliore è quella di rivolgersi a professionisti del settore: agenzie pubblicitarie o di comunicazione web in grado di soddisfare a tutte le vostre richieste e aiutarvi a migliorare il vostro business, sfruttando gli strumenti che ci offre il web.