Referral marketing, cos'è? E perché è importante?

Leggimi

Cos'è il referral marketing? E perché è così importante? Vuoi sapere qual è il segreto di un business di successo? A quale parola magica appellarsi, per dire di avere un'attività florida e prospera e destinata a durare per anni? I brand, i più importanti almeno, hanno capito che per conquistare nuovi clienti devono puntare su un aspetto fondamentale. Di che si tratta?

Ti sei accorto di come il tono utilizzato dalle aziende, negli ultimi anni, sia cambiato sostanzialmente? Da formale e informativo che era, si è via via disciolto in soluzioni espressive sempre meno seriose e più amene e colloquiali. La distanza tra brand e cliente ha finito per assottigliarsi, e ora il rapporto non potrebbe essere più paritario. Questo perché le aziende non si limitano più a presentare un prodotto o servizio, ma lo raccontano.

E raccontando parlando di se stesse e presentano la loro storia, comunicano certi valori, aprono le porte e accolgono le persone a far parte della loro ricca comunità di appassionati. Il cambiamento di paradigma è dovuto all'importanza enorme ricoperta dal consumatore, vero e proprio referente attivo del rapporto B2C.

L'importanza delle persone e dei valori per la scelta di un prodotto

Sappiamo tutti che, prima di compiere un qualsivoglia acquisto, il consumatore pensa a farsi un'idea del prodotto oggetto del suo interesse, quindi si informa, ascolta le opinioni di altre persone, scegliendo infine se effettuare o meno una transazione.

I brand hanno capito che, a guidare le decisioni d'acquisto, sono le persone e i loro valori. Il che spiega perché si stia investendo tanto nell'influencer marketing, con una predilezione per i micro o nano influencer. E non a caso. Costoro hanno la capacità di persuadere e attrarre i consumatori con molta maggiore efficacia di quanto non riescano i cosiddetti big del settore (attori, cantanti, celebrità).

Il referral marketing sfrutta il passaparola

Il referral marketing permette alle aziende di ottenere tassi di conversione esponenzialmente superiori, fino al 70% in più rispetto a normali pratiche promozionali. Caratteristica di una simile strategia è il passaparola: i clienti fidelizzati parlano bene di un brand e cooperano a promuoverne la reputation. E questo in un'epoca in cui la pubblicità viene vista con crescente ostilità e sospetto, tanto che l'84% dei Millennial, oggi, non si fida più di un simile strumento, preferendo acquistare da brand di fiducia.

Il consumatore, oggi, vuole essere vezzeggiato, bramato, coccolato. Solo così può ripagare con la fiducia lo sforzo intrapreso dai brand. Ambisce a esperienze significative e personalizzate, e si aspetta di vedere le proprie esigenze soddisfatte nel minor tempo possibile.

Consigliati