come diventare ecommerce manager

Diventare Ecommerce Manager e avere successo

Leggimi

L'ecommerce è un opportunità per incrementare il business di piccole e medie aziende, PMI e Multinazionali. Vista la sua enorme crescita, nasce la necessità da parte delle aziende di dotarsi di professionisti specializzati, i cosiddetti E-commerce Manager. Scopriamo insieme cosa fa, quanto guadagna e come si diventa Ecommerce Manager. 

Crescono gli acquisti online, nascono gli Ecommerce Manager

Oggi sempre più persone decidono di effettuare un acquisto online, che si tratti di abbigliamento, elettronica, biglietti o corsi. Tutto ciò ha portato a un successo strepitoso dell’ecommerce, che è diventato uno strumento essenziale per il business di PMI e Multinazionali, ma anche di piccole e medie aziende.
L’ecommerce, infatti, può essere una vera opportunità per incrementare il proprio business, ma solo se viene gestito in modo strategico ed efficiente. Questo fa nascere la necessità di avere in azienda figure sempre più specializzate, che si professionalizzino nella vendita online e nella gestione degli ecommerce.
Nasce, allora, l’Ecommerce Manager, una figura attualmente molto ricercata nel mondo del lavoro. Scopriamo insieme cosa fa, quanto guadagna e come si diventa Ecommerce Manager.

Ecommerce Manager: quali sono le sue mansioni?

L’Ecommerce Manager deve progettare, promuovere e gestire la vendita online di prodotti o servizi di un’azienda in maniera efficace, e permettere a quell’azienda di raggiungere, così, gli obiettivi di business prefissati. È una figura che deve essere, quindi, in grado di fare molte cose: analisi di mercato, interpretare i trend del mercato, supervisionare le fasi di vendita online (scelta della piattaforma, scelta prodotti e servizi) e deve assicurarsi di aver garantito una esperienza d’acquisto soddisfacente per i propri clienti.

Ecommerce Manager: cosa deve saper fare?

  • Avere buone capacità di analisi, perché deve essere in grado di interpretare i trend del mercato e i dati dell’attività.
  • Avere ottime basi di web marketing: deve saper promuovere la vendita di prodotti e servizi dell’aziende attraverso gli strumenti che il web mette a disposizione.
  • Conoscere le principali piattaforme ecommerce: come Prestashop e Magento.
  • Conoscere i principali software per il CRM (Customer Relationship Managment)
  • Saper gestire il rapporto con i rifornitori e i clienti.

Ecommerce Manager: quanto guadagna?

Secondo una recente indagine del TAG Innovation School in collaborazione con Cisco e Intesa San Paolo, un Ecommerce Manager junior con massimo quattro anni d’esperienza guadagna in media tra i 20mila e i 35mila euro lordi l’anno. Con l’aumentare dell’esperienza, poi, aumenta ovviamente anche la paga, e arriva a toccare anche gli 80mila euro annui.

Diventare Ecommerce Manager: come fare?

La preparazione è tutto. Bisogna seguire dei corsi di formazione, Master o seminari online per acquisire una preparazione teorica adeguata, come quelli offerti da Accademia Ecommerce.
Poi bisogna affiancarli con un tirocinio formativo in cui si apprende il lavoro da un punto di vista più pratico.
Questa professione offre già da adesso ottime opportunità di lavoro ed è già molto ricercata anche da molte PMI italiane che vogliono digitalizzare i propri servizi.