I buoni propositi ecommerce per il 2019 (e per diversi anni a venire)

Leggimi

Ecco una lista di buoni propositi per il 2019, declinati in prospettiva digitale. Se si stima che nel 2018 gli acquisti on-line aumenteranno dell’8% rispetto al 2017 e il traffico internet avrà raggiunto i massimi storici, l’anno che verrà è ancora più carico di aspettative e novità che se colte possono dare un’accelerata ad ogni tipo di business. Scopriamoli insieme

Il mercato dell’Ecommerce: il futuro delle vendite

Una buona strategia ecommerce è uno dei segreti per avere successo sul mercato tanto da spingere il 74% delle aziende italiane a investirvi - di cui il 22% lungo un orizzonte temporale che va dai 5 ai 10 anni. L’obiettivo allora dovrebbe essere quello di agganciare i trend ecommerce che si prospettano per i prossimi anni, attendendo il momento giusto per realizzarli.

Di seguito i 4 trend per il 2019 in ambito e-commerce:

Internazionalizzazione dell’ecommerce

Nel 2018 l’11,9% del commercio mondiale si è realizzato on-line e si prevede che lo share e-commerce delle vendite globali raggiungerà il 17,5% già nel 2021. Il rapido sviluppo delle nuove tecnologie ha permesso una rapida integrazione delle economie mondiali, le quali non solo sono sempre più interconnesse, ma altrettanto interdipendenti. Perché non avvantaggiarsene? Attualmente si realizzano in Cina più del 40% delle transazioni e-commerce mondiali. E si prevede che nel 2021 il paese incasserà 4,4 miliardi di fatturato dal digitale.

Lavorare nel mercato asiatico è, pertanto, un’ottima opportunità che si può realizzare insinuandosi nella rete di interconnessioni che portano dritto ai grandi marketplace dell’est del mondo.

Integrazione on-line off-line

Se la crisi del negozio fisico sembra essere inesorabile, l’integrazione on-offline potrebbe essere una soluzione. I negozi del futuro, come sembra preannunciare Samsung per il nuovo lancio del suo Galaxy, saranno molto più simili a show room che forniscono esperienze sensoriali ai clienti e punti di ritiro di prodotti scelti online, piuttosto che semplici spazi fisici dove consumare un ordinario acquisto. Perché allora non ripensare i punti vendita?

Smart devices

Il 56% delle aziende italiane sembra essere propenso ad adottare supporti intelligenti che guidino il cliente nella scelta dei prodotti e rendano gli acquisti più veloci, facili e sicuri.

I voice devices, ad esempio, come Amazon Echo e Google Home hanno registrato in America un aumento del 129%. L’utilizzo di wearable devices, come gli smartwatch, in Europa è aumentato del 145%. Tali supporti intelligenti non soltanto semplificano l’esperienza del consumatore. Ma danno alle aziende l’opportunità di accedere alle preferenze dei propri clienti permettendo di personalizzare sempre di più le campagne pubblicitarie che vengono condotte.

Personalizzazione del prodotto

Mettere il cliente al centro del business è una strategia che molte aziende stanno intraprendendo. Rafforza il brand e lo riavvicina al cliente attraverso un diretto coinvolgimento del consumatore nel processo di perfezionamento dell’acquisto oppure attraverso la fruizione di servizi costruiti su misura sui suoi interessi.

Spotify già da tempo segue la riproduzione dei nostri brani suggerendoci playlist basate sulle nostre preferenze. Adidas ci permette di modificare texture e colore alle nostre sneakers… perché non rendere personalizzabili anche altri prodotti e servizi?

EcommerceDay: Formazione Professionale e attività di Networking

Il 2019 sarà un anno di grande crescita per l’ecommerce, esattamente in linea con i prospetti dell’ultimo biennio 2018. Per questo diventa importante per aziende e imprenditori che vogliono essere al passo coi tempi e conoscere i nuovi modelli di business e gli strumenti digitali del futuro la formazione professionale.

E sempre per questo, noi ogni anno organizziamo l’EcommerceDay. Un evento imperdibile di formazione e networking! Dove potrete incontrare i più importanti manager, AD e imprenditori illuminati italiani che vi racconteranno le storie di business di successo.

5000 metri quadri di spazio conferenze, espositori e networking dove stringere nuove relazioni professionali e conoscere le prospettive per il futuro dell’ecommerce e del digitale.

 

Cosa stai aspettando ancora?

Partecipa all’EcommerceDay, acquista subito il tuo biglietto su: www.ecommerceday.it