Home Articoli ROI: Return on Investiment, cos’è e perché è importante per l’azienda

ROI: Return on Investiment, cos’è e perché è importante per l’azienda

roi azienda
Il ROI nelle aziende

Per chiunque gestisca un’azienda è fondamentale tener d’occhio il proprio ROI, ossia il ritorno economico sugli investimenti effettuati.

In quest’articolo si analizzeranno le caratteristiche dell’indicatore e la sua importanza all’interno di ogni business.

Cos’è il ROI di un azienda?

Il Return on Investiment, o ritorno sull’investimento, è un indicatore di bilancio e la sua formula è fondamentale per valutare la redditività e l’efficienza economica di un’azienda. Il ROI rappresenta il rendimento del capitale investito nell’azienda stessa. È un indice di performance indispensabile per valutare l’efficacia di una campagna di marketing.

È calcolabile tramite il rapporto tra l’utile derivato e il capitale investito. Con utile derivato si intende il reddito totale dell’operazione privo del capitale investito.

Più alto risulta il ROI più la campagna può definirsi redditizia.

Un esempio pratico di utilizzo del ROI può essere fatto in riferimento ai guadagni ottenuti da una campagna pubblicitaria.

Supponendo che la campgna abbia generato 200€ di vendite, e che l’investimento sia stato di 150€. L’utile derivato sarà di 50€ che diviso per 150 darà 0,33. In percentuale avremo un ROI del 33%.

(200-150)/150= 0,33= 33%

Per ogni euro investito la campagna ha fruttato 0,33cent.

Tuttavia il calcolo del ROI difficilmente è così immediato.

Problematiche del ROI

Solitamente in una campagna sono coinvolti più di un canale e non sempre è attribuibile un esatto guadagno a un determinato canale.

Gli acquisti, poi, sono frutto di lunghe operazioni e molti prodotti possono essere acquistati più di una volta.

Inoltre, alcune campagne non fruttano nell’immediato e soprattutto nei canali offline la misurazione del ROI è molto più complessa.

Nonostante quanto appena espresso, il ROI resta uno strumento importante per un’azienda, soprattutto quando si parla di marketing.

Leggi anche: ROI YouTube o ROI TV? Ciò che si deve sapere

ROI e web marketing

Gli ostacoli di calcolo del ROI appena esposti non sono considerabili problematici nel web marketing. Quest’ultimo è un insieme di processi precisi e verticali, pertanto è possibile calcolare il ROI di ciascuna componente che ha creato profitto.

Vengono monitorati sia la singoila campagna che l’intera pagina del sito in termini di vendite.

Il ROI, calcolato tramiti strumenti e software specifici, analizzano anche l’efficacia di determinate parole chiave, ma anche per altri strumenti di comunicazione e advertising online.

Avere degli strumenti che possano analizzare con precisione l’efficacia del proprio operato è fondamentale per un’azienda e per la sua crescita.

Di questi indicatori e di molte altre strategie di marketing parleremo durante l’EcommerceWeek dal 18 al 22 ottobre 2021, l’evento streaming gratuito dell’EcommerceCommunity.

PRENOTA SUBITO IL TUO ACCESSO GRATUITO A ECOMMERCE WEEK

Articolo precedenteTwitter e le nuove funzionalità pubblicitarie: il social punta all’ecommerce
Prossimo articoloIl tuo brand che archetipo è?
Ecommerce Guru è il portale italiano dedicato all’e-commerce. Informazioni, approfondimenti, novità, guide e consigli utili per realizzare e gestire il vostro canale di ecommerce.Il Guru ti spiega tutto questo e risponde alle tue domande dal 2010.