Fondato nel 2010
Home Articoli La sostenibilità nell’ecommerce è un tema chiave ad EcommerceDay

La sostenibilità nell’ecommerce è un tema chiave ad EcommerceDay

La sostenibilità dell'ecommerce un tema chiave di EcommerceDay
Sostenibilità ambientale

La sostenibilità nell’ecommerce non solo rappresenta un trend, ma anche un fattore che le aziende non possono più ignorare. I consumatori sono sempre più attenti e attratti dallo shopping sostenibile ed il pianeta richiede azioni da parte di tutti. 

Essendo un tema fortemente attuale e importante, EcommerceDay approfondirà nel dettaglio l’argomento. L’evento, organizzato dall’ecommerce agency Jusan Network, giunto alla sua undicesima edizione, si pone lo scopo di guardare al futuro e migliorare lo stato delle aziende, dei lavoratori e della società odierna.

Il macro tema dell’undicesima edizione di EcommerceDay, che si terrà il 29 ed il 30 settembre a Torino, è (RE)Design your future.

La sostenibilità nell’ecommerce fa parte del futuro in quanto, per definizione, è l’abilità di soddisfare i bisogni del presente, senza compromettere l’abilità delle generazioni future di soddisfare i loro bisogni. Di conseguenza sarà un argomento estremamente rilevante all’evento.

In questo articolo forniamo un anticipo di ciò che verrà trattato all’evento.

EcommerceDay e l’impatto dell’ecommerce sull’ambiente 

Negli ultimi anni l’ecommerce è cresciuto molto rapidamente e, di conseguenza, ha un grosso impatto sull’ambiente. 

Per dare un’idea più precisa, oltre 2 miliardi di rifiuti vengono messi in discarica annualmente nel mondo. Basta pensare al packaging per immaginare quanta plastica e carta vengono prodotte e buttate. 

Lo scenario non è dei migliori, ma stiamo aggiustando il tiro. La quantità di rifiuti generata e l’aumento del traffico per le delivery ha costretto le aziende a redesign della supply chain

Questo costringe le aziende a ripensare alle operazioni e trovare soluzioni sostenibili nell’industria. Uno degli aspetti degni di nota è il packaging eco-friendly che viene sempre più adottato. 

Il trend, in questi anni, ha portato molti retailer verso prodotti ecologici e molti ecommerce hanno stabilito un concetto di business sostenibile.

Leggi un altro tema di EcommerceDay: Resielienza nel business un elemento chiave per il successo

Sostenibilità nell’eCommerce: i fattori a cui fanno attenzione i consumatori quando comprano online

I consumatori sono sempre più sensibili e attenti verso questo trend. La sostenibilità è uno dei fattori decisivi nella scelta di acquisto.

Se il tuo business non è ecologico non solo i clienti non compreranno da te, ma potrebbero spargere la voce sulla tua non curanza dell’ambiente. 

Ecco quindi i fattori principali a cui i consumatori fanno attenzione quando comprano online.

Opzioni di spedizione ecosostenibili

Uno sviluppo lodevole sta emergendo nelle opzioni di spedizione sostenibili. Ad esempio, in Germania, se potesse l’86% dei tedeschi preferirebbe scegliere una spedizione ecologica. 

Tuttavia, per due terzi degli intervistati, il prezzo di spedizione è rimane un fattore estremamente importante. 

I consumatori attenti al costo considerano sfavorevoli i costi aggiuntivi per la spedizione ecocompatibile e preferirebbero optare per l’opzione standard di shipping gratuito.

D’altra parte, più di un tedesco su cinque è disposto a pagare di più se contribuisce a proteggere l’ambiente. 

Anche nel resto dell’Europa, con dati leggermente diversi, i consumatori sono attenti alle spedizioni ecofriendly. Tuttavia, il prezzo continua ad essere il Re in questo frangente. Quindi qual è l’analisi di questa situazione? 

Molto semplicemente, anche se è importante fornire spedizioni express per determinati prodotti, come retailer sai che non è ecologico.

Per questo motivo offrire soluzioni eco-friendly mostra al consumatore che sei attento all’ambiente e, di conseguenza, rinforzi il tuo brand. 

Evitare lo spreco con i packaging

Quante volte ci è capitato di ricevere un pacco ed esclamare “quanta carta e plastica!”. Ecco, i consumatori ci tengono a ricevere il loro prodotto non danneggiato, ma allo stesso tempo non amano gli sprechi.

Oltre ad utilizzare materiali sostenibili e riciclabili per il packaging, gli ecommerce possono ottimizzare la gestione dei rifiuti eliminando completamente quelli dei packaging.

I materiali riciclabili e la riduzione dei rifiuti al minimo sta diventando quindi uno standard nell’ecommerce. I brand devono allinearsi a questo standard non solo per soddisfare i consumatori attenti a questi fattori, ma anche per godere dei benefici dell’economia circolare.

Ridurre, riusare e riciclare sono le parole chiave non solo per il bene dell’ambiente, ma anche per aumentare la lealtà verso il brand.

Sono stati fatti molti passi avanti nei materiali eco-friendly, ma per utilizzarli al meglio bisogna comunque effettuare ricerche. 

Questo perché i materiali vanno selezionati con cura in base alle proprie esigenze e anche per creare un design personalizzato

Un design unico ed ecofriendly del packaging fornirà al cliente una grande esperienza di unboxing, rafforzando l’immagine del brand e la lealtà del consumatore

Leggi anche: EcommerceDay torna i presenza – Innovazione, Strategie e Networking

Sostenibilità nell’eCommerce: gestione delle spedizioni e dei resi 

L’aumento delle spedizioni negli ultimi anni ha causato un ulteriore sovraccarico nel traffico già congestionato delle città. 

Questo comporta ritardi nelle spedizioni a causa del problema dell’ultimo miglio e la situazione peggiora quando il cliente non è in casa. In questo caso il pacco non viene ritirato e torna indietro al negozio o magazzino.

Per ovviare a questo problema bisogna ottimizzare la logistica tramite la gestione delle rotte e la creazione di luoghi di ritiro in aree di prossimità.

In questo modo non solo si evitano ripetuti tentativi di spedizione, ma si forniscono opzioni aggiuntive ai clienti per ritirare il prodotto.

Per gestire i resi è necessario implementare tecnologie quali realtà aumentata per permettere ai consumatori di vedere meglio il prodotto e non avere ripensamenti post acquisto.

Inoltre è necessario fornire descrizioni accurate ed aumentare l’attenzione del consumatore sui resi e sull’agire responsabilmente.

Leggi anche: Ultimo Miglio: come affrontare un grande problema della Supply Chain

Sostenibilità nell’eCommerce: comunica i tuoi sforzi 

Le attività ecommerce, spesso, hanno una pessima reputazione per quanto riguarda le pratiche sostenibili. 

Però, come abbiamo visto poco sopra, un ecommerce può offrire benefici sia economici che ambientali. Mettere il focus sulle tue operzioni ecosostenibili e comunicare attivamente è estremamente importante. 

I consumatori sono felici di acquistare prodotti sostenibili e duraturi e, secondo uno studio di ECC Cologne, sono disposti a pagare di più per averli. 

Riportare le proprie operazioni sostenibili, i risultati ottenuti, gli obiettivi raggiunti e quelli da raggiungere è essenziale. Questo aumenta la brand awareness e coinvolge di più i consumatori che amano essere aggiornati su questi fattori. 

Ad ogni modo è importante esssere completamente trasparenti nella comunicazione e non mentire. Altrimenti si cade nel così detto “greenwashing”: fare leva sul trend della sostenibilità per pubblicizzarsi senza però fare quello che si comunica. 

Se si viene scoperti nel fare greenwashing i risultati saranno devastanti. Il danno all’immagine del brand è incalcolabile, la fiducia dei consumatori crollerà e, se si riesce ad evitare il tracollo, sarà molto difficile riconquistare la fiducia. 

La sostenibilità, quindi, non è solo un trend, ma un caposaldo su cui costruire e far crescere il proprio business. Sono molti a credere che ecommerce e sostenibilità siano su due binari paralleli.

La realtà è ben diversa e, ad EcommerceDay, il tema sarà approfondito i primis dai Platinum PartnerGruppo Reda, Lanieri e Tailoor insieme ad altri massimi esperti del settore ecommerce per mostrare modelli di business sostenibili di successo.

L’undicesima edizone di EcommerceDay si terrà il 29 e 30 settembre a Torino e online, non mancate! 

Per diventare speaker dell’evento clicca qui, per diventare partner qui

CONSULTA IL SITO DI ECOMMERCEDAY

Leggi anche: Omnichannel e il futuro del Retail, un altro tema di EcommerceDay 2022

Subscribe for notification
Exit mobile version