UI copywriting

UI copywriting? Fallo, ma segui questi consigli

Leggimi

L'UI copywriting è un elemento essenziale di una strategia web marketing tesa a soddisfare le esigenze dei clienti. Ecco perché non puoi mancare di avvalertene. Ma quali sono le linee guida da seguire per creare un'user interface all'avanguardia? In che modo puoi sfruttare appieno le potenzialità che un tipo di strumento ti permette?

UI Copywriting? Fallo con questi consigli

Ecco alcuni consigli per migliorare le tue strategie di copywriting

Lo sapevi? Esistono molti tipi di copywriting, a seconda che si tratti di contenuti lunghi o brevi.

Cos'è l'UI writing?

Ogni parola inserita in un'interfaccia è legata indissolubilmente a un layout preciso e contribuisce ad arricchire l'esperienza di un dato prodotto. Lo scopo dell'UI writing è di migliorare l'usabilità di un sito web o un'app mobile, creando engagement e stimolando la curiosità dell'utente di turno. Incoraggiandolo a proseguire l'esperienza e magari portare a termine l'acquisto.

UI writing: caratteristiche base

Titolo

Il titolo dev'essere composto da una parola o un breve sintagma. Mettilo in evidenza ponendolo in grassetto o con un font size diverso dagli altri. Ricorda che è proprio sul titolo che si concentrerà l'attenzione degli utenti venuti a curiosare sul tuo sito. Preoccupati quindi di enfatizzare il messaggio o l'informazione che intendi veicolare di ciascuna sezione a partire dalla scelta dell'headline. Il titolo, ca va sans dire, deve essere accattivante e coinvolgere da subito.

Sottotitolo

Si tratta di una frase concisa che aiuta l'utente a scansionare il testo e lo orienta nella scelta di un'azione quale che sia. I sottotitoli sono molto utili a fornire informazioni aggiuntive e agevolare gli utenti durante la navigazione. Dai al sottotitolo una dimensione più piccola rispetto all'headline, così da stabilire una gerarchia di sicuro impatto dal punto di vista grafico.

Testo vero e proprio

Anche detto Bodycopy, è la parte di testo che presenta caratteri informativi e descrittivi in abbondanza. Nel Bodycopy le informazioni di cui si è accennato nel titolo vengono semplicemente approfondite.

Come funziona il copywriting per un'interfaccia mobile first?

Nel caso di un mobile device il discorso è diverso. A prevalere è la problematica di come garantire una visualizzazione ottimale su uno schermo piccolo. Bisognerà evitare di utilizzare troppo testo, pena la maggiore difficoltà di lettura, e si dovrà puntare su contenuti più brevi e incisivi.

Didascalie apposite

Le cosiddette caption, aiutano a informare gli utenti senza tediarli con contenuti eccessivamente lunghi e ingombranti. Quando usi una caption, rifletti sempre sul tipo di target al quale ti rivolgi. Nel caso di CTA (Call To Action) il linguaggio dovrà restringersi fino a una o due parole soltanto, in genere all'imperativo. È un comando che bisogna dare, è l'invito a compiere un'azione, da qui il nome del servizio. Dài informazioni precise attraverso un testo dal font in contrasto con lo sfondo, dimensioni più elevate e un colore altrettanto definito.