Home Web Marketing Advertising online E-commerce: cos’è la Call To Action e perchè il tuo sito Web...

E-commerce: cos’è la Call To Action e perchè il tuo sito Web ne ha bisogno

call to action cos'è

Sia i siti Web che le e-mail beneficiano di un adeguato invito all’azione per impressionare e motivare gli utenti. Non importa quanto sia buono il tuo prodotto o servizio, non creerà domanda da solo. Ecco perché parliamo di call to action (CTA).

L’idea principale è convertire gli user in clienti e generare più traffico. Quindi motivare gli utenti a fare clic e utilizzare la tua offerta commerciale. Deve suonare convincente per motivare il pubblico di destinazione.

Una call to action (CTA) è un elemento interattivo con l’obiettivo di motivare gli utenti a completare un’azione specifica in base al suo messaggio.

Gli esperti di marketing li utilizzano sia sui siti Web che nelle campagne e-mail per aumentare il ROI.

Usa una potente CTA, sotto forma di pulsante, banner, pop-up o qualcos’altro.

Perché è importante la call to action?

Un invito all’azione efficace è un ingrediente chiave nella tua pagina web e nella tua canalizzazione di vendita nel suo insieme.

È più probabile che le persone facciano qualcosa quando chiedi loro di farlo. Rendendo il passaggio facile ed ovvio, aumenti le probabilità che continuino attraverso il tuo funnel di vendita e alla fine si convertano.

Una CTA può anche incoraggiare gli utenti a interagire di più con il tuo sito web.

Ad esempio, una CTA alla fine di un post di un blog può fornire link per consentire alle persone di leggere di più sull’argomento, oppure può chiedere loro di condividere i propri pensieri nella sezione commenti. Incoraggiando gli utenti a rimanere sul sito Web, li inviti a familiarizzare con il tuo marchio, il che crea fiducia e apre le porte a future conversioni.

Come scrivere una call to action efficace

Immagina di prendere per mano il tuo utente e di guidarlo attraverso il processo di acquisto.

Ecco come creare una call to action efficace.

Scegli un prodotto o un servizio da promuovere

 Alcune aziende provano ad applicare la stessa call to action a prodotti o servizi diversi contemporaneamente.

È fondamentale indirizzare correttamente il tuo pubblico. Sviluppare un approccio diversificato per diverse landing page.

Le CTA non sono una soluzione adatta a tutti. Se vendi prodotti diversi, creane una diversa per ogni pagina di destinazione. In questo modo, riuscirai ad avvicinarti correttamente a ciascun cliente.

Prefissati obiettivi

Pensa agli obiettivi aziendali primari che vorresti raggiungere con il tuo invito all’azione e crea un elenco che assegna la priorità agli obiettivi.

Ad esempio, se desideri instaurare una relazione d’affari, potrebbe essere una buona idea utilizzare qualcosa come “Inviami informazioni”.

Per dare agli utenti un incentivo, saranno fondamentali i pulsanti di download dato che funzionano bene per la generazione di lead.

Decidi il tipo di call to action

I tipi più comuni di inviti all’azione sono l’acquisto di pulsanti, moduli di raccolta di informazioni, registrazioni di iscrizioni, pulsanti di condivisione sui social media, guida e parole specifiche come “Leggi di più” o “Prova ora”.

La tua scelta dipende dalla pagina in cui la posizionerai e dalla fase del ciclo di vita del cliente.

Fornire lead e clienti fedeli con offerte diverse per soddisfare le loro esigenze. Ad esempio, un nuovo utente ha bisogno di maggiori informazioni sul tuo marchio prima di pagare.

Leggi anche: E-commerce Pay Per Click (PPC) – una strategia efficace

Decidi dove posizionare la tua call to action

La posizione della tua call to action stabilisce la quantità di traffico che riceve.

I luoghi comuni per le CTA su un sito Web includono l’inizio di una pagina, dopo un post del blog, in un’e-mail, su un portale di benvenuto e la barra laterale.

Ancora una volta, è una buona idea testare quale luogo ottiene il maggior numero di conversioni. Prova a proporre inviti all’azione per ciascuna di queste località e osserva da vicino le tue analisi.

Come scoprire la call to action giusta per te

Il modo migliore per capire se la tua CTA sta funzionando è testarlo contro altri CTA, una tecnica chiamata A/B testing.

Quando esegui un test A/B su due elementi, invii metà dei tuoi utenti a una pagina di destinazione che presenta una CTA e l’altra metà a un’altra pagina con una CTA diversa.

Una volta che hai una dimensione del campione sufficientemente ampia, saprai quale call to action ti dà il maggior numero di conversioni. Quindi puoi testare qualsiasi CTA futura che crei contro il vincitore.

EcommerceDay torna in presenza! Il 29 e 30 settembre 2022 si terranno due giornate di formazione con i più grandi esperti di marketing digitale, ecommerce, new retail ed omnichannel in cui potrai approfondire le tue conoscenze nel settore e imparare direttamente dai migliori.

VISITA IL SITO UFFICIALE DI ECOMMERCEDAY

Articolo precedenteSentiment analysis: l’emozione espressa in un testo
Prossimo articoloIl costo di una decisione sbagliata su un acquisto di Martech
EcommerceGuru.it è il portale italiano dedicato all’e-commerce. Informazioni, approfondimenti, novità, guide e consigli utili per realizzare e gestire il vostro canale di ecommerce.Il Guru ti spiega tutto questo e risponde alle tue domande dal 2010.