Black Friday e Cyber Monday

Black Friday e Cyber Monday: una breve panoramica

Leggimi

È appena volta al termine la quattro giorni dedicata agli acquisti online e offline più famosa di sempre. Black Friday e Cyber Monday sono ormai un'istituzione in tutto il mondo. I ricavi crescono di anno in anno pur con lievi flessioni e differenze da un Paese all'altro. E in Italia? Quanto contano rispetto alla festa tradizionale par excellance, il Natale?

Black Friday e Cyber Monday: una breve panoramica

Il Black Friday si tiene sempre il giorno dopo la Festa del Ringraziamento. Coincide con l'inizio del periodo natalizio (per quanto riguarda lo shopping) ed è caratterizzato da offerte e promozioni uniche e particolarmente accattivanti. In altre parole, si tratta di un giorno in cui i consumatori vengono rapiti dal pathos di una corsa agli acquisti inarrestabile. Prodotti elettronici sono in vendita a prezzi ridotti, ed è un via vai di gente che si impossessa di tv, mobile devices, console e tanti altri prodotti.

Il portale ecommerce fondato da Jeff Bezos è la piattaforma più utilizzata per godere degli sconti del Black Friday. Ma la nomea della giornata di sconti si è diffusa a macchia d'olio anche in tutti i negozi fisici e tra le grandi catene dei supermercati.

Black Friday 2018: vendite in calo?

Stando a un articolo pubblicato sul Wall Street Journal, il traffico online è calato quest'anno del 9% rispetto al 2017. Nel 2017 le vendite online raggiunsero il 18% delle vendite totali compiute durante il Black Friday. Ad ogni modo, man mano che passano gli anni i consumatori si dicono sempre più disposti a spendere cifre maggiori durante la festività. Basti pensare che, rispetto ai novecento dollari dell'anno scorso, la spesa media di un utente americano durante il Black Friday è stata di oltre mille dollari.

Non bisogna pensare però che il 23 novembre sia stata l'unica giornata colma di promozioni. Ormai i brand e i retailer creano sconti almeno una settimana prima e si spingono fino alle festività natalizie.

Che cos'è il Cyber Monday?

Il Cyber Monday è un giorno in cui le piattaforme e-commerce promuovono la merce in vendita con sconti e offerte di rilievo. Come tale, cade sempre il lunedì successivo al Black Friday. E-store come Amazon, ePrice, eBay e Zalando vi aderiscono con una profusione di prodotti in promozione.

Il termine nasce dal lavoro delle compagnie di marketing per stimolare gli utenti a compiere acquisti online. Era il 28 novembre 2005. Il nome fu citato in un comunicato stampa di Shop.org il cui titolo già la diceva lunga sull'importanza che quella giornata avrebbe finito per avere: " Il Cyber Monday sta diventando rapidamente uno dei più importanti giorni di shopping online dell'anno".

Rispetto al Black Friday, il Lunedì cibernetico non viene pubblicizzato come dovrebbe. Se il venerdì nero vanta una vera e propria celebrazione, dal momento che si festeggia il giorno del Ringraziamento, lo stesso non si può dire per quest'ultimo.

Una cosa è sicura: il Cyber Monday è la giornata interamente dedicata allo shopping online. Nel 2016 aveva raccolto un ricavato di 3,5 miliardi di dollari. E secondo un'analisi condotta da Forrester Research gli alti numeri del fatturato sono dovuti a una questione in particolare: gli acquisti si fanno in ufficio durante le ore lavorative.

Se il Black Friday può dirsi padrone degli sconti in materia di elettronica, il Cyber Monday ha offerte migliori per quanto riguarda l'abbigliamento, le scarpe e il beauty-care.

Black Friday e Cyber Monday vs Natale: chi ha la meglio?

Stando a Coldiretti, gli italiani hanno speso una media di 118 euro per il venerdì nero, cifra ragguardevole che però non riesce a tenere testa ai 541 euro, previsti da Deloitte, che verranno spesi durante il periodo natalizio.

Rimanete sintonizzati per ulteriori aggiornamenti.