Walmart

Walmart e il Web: un legame ancora fanciullo

Leggimi

Walmart è il più grande rivenditore al dettaglio del mondo, prima multinazionale per fatturato e numero di dipendenti. Nel 2014, Walmart ha generato un fatturato di 12,2 miliardi di dollari in vendite online, superando il 2013 del 22%. Quest'anno la crescita si sta attestando a un tasso di crescita del 17% rispetto all'anno prima. Ogni giorno la compagnia totalizza 1 miliardo di dollari di vendite. Tale illustre risultato, però, è poco meno di un sesto del totale che la compagnia rivale di Amazon riesce a raggiungere nello stesso arco di tempo.

Date le dinamiche di mercato sempre più complesse e il forte ruolo ricoperto dal digitale, lo scenario dei consumatori è cambiato a sua volta, diramandosi in direzioni diverse: gli utenti, al giorno d'oggi, spendono sempre più tempo facendo shopping online, così Walmart al pari di tante altre multinazionali, necessita di rimettersi in discussione, rinforzare l'innegabile potenziale del suo mercato e portare online l'indiscussa competività che lo connota.

Per riuscire in questo intento, Walmart ha annunciato un programma di consegna che si configura come una vera e propria sfida nei confronti del servizio offerto da Amazon: Prime.

Il programma si chiama "Shipping Pass", e si propone di offrire tre giorni gratuiti di spedizione dal suo negozio per 50 dollari all'anno. Più di 80 dei superstore della multinazionale sono stati equipaggiati per riempire gli ordini online e velocizzare la consegna.

Amazon Prime, invece, addebita agli acquirenti una tassa annuale di 99 dollari per due giorni di spedizioni illimitate e gratuite.

Appare chiaro come Walmart stia spingendo il suo progetto puntando proprio su quei fattori chiave che hanno contribuito a fondarne il mito: prezzi estremamente competitivi e una vasta scelta di prodotti da immettere sul mercato. Attualmente, questi numeri li detiene unicamente il Marketplace di Seattle, impegnato a studiare giorno per giorno le maniere più innovative ed efficaci per marcare i propri confini e non avere colleghi, né pari.

Il fatto che il più grande rivenditore al dettaglio del mondo abbia deciso di aprire ancora di più le porte al mondo del web è particolarmente significativo, nonché motivante per tutti coloro che sono coinvolti nella vendita online: il commercio è digitale.

La Jusan Network, web agency tecnologica di Torino, ha intrapreso un percorso di specializzazione in tutto ciò che riguarda la filiera del commercio elettronico: dallo sviluppo di siti appositi, all'analisi strategica e di mercato, a tutte le attività di web marketing relative (Social Media, SEO, e-mail marketing, ecc.). L'e-commerce è una risorsa talmente importante e preziosa, ormai, che nessuno può più evitare di farne riferimento, quindi di comprenderla, capirla, studiarla, analizzarla, venditori e consumatori compresi.