pinterest per l'ecommerce

Come utilizzare Pinterest per il proprio e-commerce

Leggimi

Nella rete le immagini acquisiscono sempre più importanza per gli utenti, e il successo di social network come Pinterest, Instagram, Tumblr conferma questo trend.

Anche nell'e-commerce le immagini hanno assunto un ruolo dominante. La loro funzione è quella di sopperire ad una esperienza di acquisto che non contempla la possibilità di toccare con mano i prodotti che si intendono acquistare.

Inserire nel proprio punto vendita virtuale delle immagini dettagliate, ad alta risoluzione e di ottima fattura, può fare la differenza nella scelta d'acquisto finale del consumatore.

In questa ottica, anche i social network che si basano sulle immagini possono dare un loro contributo in termini di incremento delle vendite. In questo articolo, vogliamo darvi alcuni consigli su come utilizzare al meglio Pinterest per il proprio shop online.

Promoted Pins

I Promoted Pins, al pari dei Promoted Posts di Facebook e dei Promoted Tweets di Twitter, consentono alle aziende di promuovere specifici Pin con i loro prodotti.

pinterest per l'ecommerce promoted pins

I Promoted Pins saranno più evidenti per gli utenti e al loro interno sarà presente, oltre alla descrizione del prodotto, anche un link alla pagina prodotto del tuo sito di e-commerce.

Attualmente, i Promoted Pins sono ancora in fase di beta testing per un numero limitato di aziende appositamente selezionate. Ma nel futuro possono rappresentare una grande opportunità per promuovere i propri prodotti.

I Rich Pins di Pinterest

Rispetto ai pin "tradizionali", i Rich Pins sono dei pin arricchiti di ulteriori di informazioni. I rivenditori possono aggiungere tre cose fondamentali alle loro immagini:

  • Archivio disponibilità
  • Prezzi in tempo reale
  • Un lilnk "acquista"
pinterest per l'ecommerce rich pins

I Rich Pins si creano aggiungendo dei meta tag nel sito di provenienza di ogni pin, nel nostro caso la pagina prodotto dello shop online. In questo modo, ogni volta che un utente pinna i nostri prodotti, alle normali informazioni si aggiungono anche quelle che abbiamo inserito con i meta tag.

Trending -product widget

Pinterest ha realizzato un tool specificamente pensato per i siti di ecommerce. Questo strumento si integrerà con il sito web di e-commerce in modo che tutti i visitatori possono vedere subito quali dei nostri prodotti sono più amati su Pinterest.

Purtroppo, per il momento questo servizio è offerto solo ai siti partner di Pinterest come Zappos.com e Walmart.com, ma in futuro sarà data la possibilità a tutti i retails online di utilizzarlo. In questo modo sarà possibile sfruttare i vantaggi che può offrire il social commerce, aumentando il tasso di conversione.

Esplora interessi, la nuova entrata di Pinterest

É di qualche giorno fa l'annuncio di Pinterest dell'aggiunta di una nuova funzionalità denominata "interessi" all'interno dell'interfaccia categoria, consentendo così di esplorare una più ampia varietà di argomenti al suo interno. L'obiettivo è quello di rendere migliore l'esperienza degli utenti, facilitando le loro ricerche tra i diversi argomenti senza necessariamente passare dallo strumento di ricerca.

Conclusioni

Le immagini stanno diventando parte integrante nelle strategie di web marketing per l'e-commerce. Le immagini di alta qualità, associate alle attività che gli utenti compiono sui social network, sono in grado di stimolare le emozioni e il 'desiderio' dei clienti di acquistare un prodotto.

Alla luce di quanto detto, quindi, i rivenditori dovrebbero potenziare le strategie di marketing, adottando un approccio più visivo e creativo e sfruttando le potenzialità offerte dai social network nel favorire le conversazioni.

Consigliati