Il primo Store online ufficiale dedicato al Merchandising del Gruppo FCA

Leggimi

Intervista esclusiva a Gianfranco Agnusdei, il responsabile Marketing del Mirafiori MotorVillage, il quale ci svela i piani e gli obiettivi, che il gruppo FCA, ha in serbo per il suo primo Store Online Ufficiale dedicato al Merchandising:

Qual è il motivo principale per cui avete deciso di rivolgervi al mercato digitale lanciando il vostro primo Shop Online?

«Sono due le ragioni fondamentali: abbattere il limite fisico della visibilità territoriale, offrendo il nostro merchandising ad un pubblico potenzialmente molto più ampio e puntare sull'aspetto emozionale dei Marchi internazionali che, ad oggi, il Gruppo FCA conta al suo interno: Jeep® è l’esempio più recente di questo appeal no limits dei nostri prodotti; così come la passione per Abarth, che vive anche attraverso tutto quello che ne evoca l’emozione

Avete fissato particolari obiettivi di vendita?

« Dobbiamo prendere confidenza con questo nuovo canale di vendita, per il primo anno saremo cautelativi e punteremo ad un incremento delle vendite del 15%. Ma l’orizzonte ci porta a sognare più in grande, ovviamente la differenza la faranno i prodotti e la capacità di comunicarli.»

Quali sono le strategie che verranno adottate a tal proposito?

«Come prima cosa inseriremo sul sito tutti i prodotti che abbiamo nello Store fisico di Torino con logiche promozionali e di marketing dedicate e focalizzate al canale digitale. Partiremo da subito con le spese di spedizione gratuite per chi acquista on line oltre una soglia minima di spesa…e non solo..»

Avete previsto la realizzazione di nuovi prodotti pensati esclusivamente per l'e-commerce?

«No, al momento non sono previsti, ma non escludiamo che possano partire progetti dedicati in futuro..»

Quali mercati intendete raggiungere con la vendita online?

«Iniziamo con l’Italia, ma puntiamo entro la fine del prossimo anno, ad abbattere le frontiere nazionali e raggiungere i mercati cossidetti addicted al Made in Italy sia per il lifestyle che per i motori, come Giappone, Germania e USA

Tra i prodotti acquistabili sul vostro sito, troveremo anche gli accessori ed i ricambi per la personalizzazione della propria auto?

«Partiremo con il merchandising puro. L’e-commerce per definizione ci permette di spingerci oltre, ma va prima fatto un set up di processi e logiche di after-sales ottimali.»

Oltre al Merchandising, si potrebbe aprire la strada anche alla vendita online dei modelli del Gruppo? Cosa ne pensate a riguardo?

«Non ci dormiamo la notte…qualche tentativo sporadico è stato fatto. Due sono i limiti ancora significativi: l’estrema burocrazia italiana legata all’acquisto dell’auto ed il relativo processo di immatricolazione e il desiderio di fisicità che è ancora forte nel consumatore in fase di acquisto. Il cliente vuole vedere, toccare, provare la vettura dei suoi desideri. Ma vero è, che per alcuni tipi di modello, soprattutto le commodity car, questo logica esperienziale sta cambiando ed è su questi modelli che faremo i primi esperimenti di shopping digitale dell’auto.»

Come possiamo capire dalle parole di Gianfranco Agnusdei, che ringraziamo per la sua disponibilità, per il gruppo FCA si prospetta un futuro pieno di sorprese nel settore dell'e-commerce: da una parte la vendita online del Merchandising lanciata con il Mirafiori Store, che mira a raggiungere uno sviluppo internazionale e dall'altra i primi esperimenti di e-selling di commodity car, che potrebbero portare a scenari del tutto inaspettati e che saremo curiosi di scoprire e raccontare.

Grazie a tutti dalla redazione di Ecommerceguru per l'attenzione agli argomenti trattati.

Scopri subito il nuovo Store del Mirafiori MotorVillage!