vinitaly wine club

Vinitaly presenta Wine Club, il portale ecommerce di vino

Leggimi

Vino ed ecommerce? Da questo legame potrebbero nascere grandi opportunità, ma l’Italia ha ancora tanta strada da fare e Vinitaly lancia Vinitaly Wine Club. Sono 200 le etichette selezionate tra 125 cantine di tutta Italia presenti sul portale. Il progetto è stato presentato in occasione della fiera dedicata all’enologia che si svolge a Verona fino al 10 aprile, in un periodo in cui questo settore sta scoprendo l’importanza del web per la vendita del vino e l’export in paesi come Cina, Russia e Brasile che stanno crescendo economicamente e dove aumenta l’interesse verso questo prodotto.

Vinitaly ha scelto di promuovere presso le aziende vinicole l’utilizzo del web come strumento per migliorare la competitività nei confronti delle etichette straniere sui mercati esteri emergenti. “Da quasi cinquant’anni Vinitaly riveste un ruolo da protagonista nella promozione in tutto il mondo del vino italiano, presidiando alcuni mercati chiave come Stati Uniti, Russia e Cina. – ha dichiarato Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere – Una strategia che ha permesso a molti produttori di qualità, spesso piccole realtà, di farsi conoscere ed apprezzare in Italia così come all’estero. Per potenziare quindi il nostro ruolo di propulsore alla crescita del settore, siamo lieti di presentare VinitalyWineClub, un progetto a cui lavoriamo da tempo e che oggi, raggiunta la qualità che da sempre contraddistingue le iniziative Vinitaly, debutta sul territorio italiano con l’obiettivo di coprire entro l’anno l’Europa”.

Come si presenta VinitalyWineClub? Il portale è composto da tre sezioni: shop, club e blog. La prima è il sito di ecommerce vero e proprio dal quale è possibile acquistare una delle 200 etichette attraverso dei filtri, oppure arrivare alla bottiglia giusta grazie ad un’applicazione che seleziona il prodotto in base alle risposte a cinque domande e lo abbina ai piatti scelti dall’utente. La sezione club offre degli abbonamenti mensili su tre fasce di prezzo che permettono agli iscritti di ricevere periodicamente le migliori selezioni provenienti da ogni parte d’Italia. Il blog infine raccoglie fotografie e testimonianze raccolte direttamente sul territorio che permettono di guidare l’utente nella scelta.

Secondo i dati dell’indagine "Cantine in Web" n.12 stilata dal portale specializzato WineNews, negli ultimi anni le aziende vinicole hanno investito in modo più massiccio nella comunicazione sul web. Tuttavia, alcune regioni tra quelle dove si trovano le etichette più prestigiose, come Piemonte e Toscana, si sono mostrate più restie. L’ecommerce invece è fermo nonostante le rilevazioni più recenti hanno indicato questo canale di vendita come uno dei più efficaci, soprattutto per quanto riguarda l’export. Il progetto online di Vinitaly risponde proprio all’esigenza di sfruttare le risorse del web per rilanciare il vino made in Italy in Italia e nel mondo.