Home Articoli eCommerce e Coronavirus: profitti duplicati

eCommerce e Coronavirus: profitti duplicati

eCommerce e Coronavirus

eCommerce e Coronavirus: profitti duplicati. L’emergenza dovuta al proliferare del Coronavirus si sta rivelando uno strumento molto utile all’e-commerce. Tanto che la vendita online, nella prima settimana di emergenza, è decollata raggiungendo la soglia dell’81% di incremento. Il trend non accenna a diminuire, tant’è che i brand ne stanno approfittando per creare startegie apposite.

La preoccupazione generale ha fatto sì che la GDO raddoppiasse le vendite in una sola settimana. Non solo al Nord Ovest, ma anche al Sud Italia. Seguono Centro e Nord Est, forti di un incremento del 12,8 %, trend positivo.

eCommerce e Coronavirus: profitti in crescita

Discount in aumento esponenziale (+17,8%), segno che i consumatori non si lasciano sfuggire la ghiotta occasione di risparmiare puntando sui prodotti in offerta.  Anche le farmacie hanno registrato una crescita a doppia cifra, così come i liberi servizi.

Come mai cresce la vendita online?

La risposta è ovvia: non potendo uscire di casa la gente si rivolge ai servizi online.
L’emergenza Coronavirus (propriamente SARS COVID-19) ha creato una battuta d’arresto alle attività produttive del Paese. Per tale ragione le aziende hanno scelto di adattarsi alla situazione acuendo le iniziative di smart working, telelavoro, e-learning che incontrano gli interessi e il plauso di sempre più addetti ai lavori. I brand hanno capito che il lavoro agile e le nuove tecnologie possono rivelarsi di fondamentale aiuto per gestire la crisi e seguitare a creare fatturato promuovendo il business del territorio. Per tale motivo alcune tra le più importanti aziende di telecomunicazioni e informatiche del panorama italiano e internazionale hanno deciso di rendere gratuiti i propri servizi di condivisione e streaming.