Home Articoli Neuromarketing e comunicazione: tutto pronto per CERTAMENTE

Neuromarketing e comunicazione: tutto pronto per CERTAMENTE

certamente
certamente

Il 12 febbraio, a Le Village by Crédit Agricole di Milano, si terrà la nuova edizione di CERTAMENTE – Inspiring Neuromarketing Day; convegno italiano dedicato al tema delle scienze comportamentali in ottica business.

Cinque candeline da soffiare per CERTAMENTE – Inspiring Neuromarketing Day, primo convegno di neuromarketing che ha già raccolto decine di migliaia di estimatori e introdotto tematiche innovative a ogni sua edizione. Per quest’anno l’appuntamento vedrà alternarsi vari relatori rinomati che parleranno di neuroscienze, behavioural science, marketing e comunicazione. Si tratta di concetti legati al topic generale ed essenziale del cambiamento imposto dalla Digital Transformation. Per poter sopravvivere è necessario possedere capacità di adattamento di volta in volta diverse, a seconda delle dinamiche in cui ci si trova a operare. Ed è quanto a CERTAMENTE avremo modo di approfondire.

Che cos’è il neuromarketing?

Il neuromarketing è una strategia che si propone di comprendere appieno i processi cognitivi che giustificano le scelte d’acquisto compiute di un consumatore. In altre parole, gli strateghi del neuromarketing studiano le risposte del cervello umano agli stimoli di marketing; l’obiettivo è di offrire un’analisi quanto più perfetta e precisa dei processi mentali che conducono a una particolare decisione.

Gli strumenti del neuromarketing

Il neuromarketing affianca i metodi di raccolta dati tradizionali a uno studio dei principali segnali psicofisici: dal ritmo di respirazione, alle variazioni cardiache, ai movimenti oculari e del volto; ma anche la sudorazione, intervenendo con strumenti tecnologici all’avanguardia che sono in grado di condurre analisi a livello cognitivo. In parole più parche, il neuromarketing sfrutta i dettagli per portare a un’efficacia eccelsa le strategie di business necessarie a creare conversioni e comunicare al meglio.

Il potere delle emozioni

D’altronde le nostre scelte sono dettate dalle emozioni. Qualsiasi cosa decidiamo di compiere, qualsiasi percorso ci accingiamo a intraprendere è sempre legato a una serie di reazioni emotive più o meno istintive: si tratta dell’inconscio, parte della nostra psiche formata da contenuti rimossi e innervata costantemente da cariche pulsionali. L’intuizione geniale adottata dagli esperti di neuromarketing sta nel creare approcci strategici e creativi volti a colpire la sfera inconscia e istintuale delle persone. Come? Elaborando messaggi coinvolgenti e piacevoli da leggere, capaci di toccare le corde emotive dei consumatori.

I protagonisti di CERTAMENTE!

Il convegno di CERTAMENTE vedrà avvicendarsi sul palco alcuni dei maggiori protagonisti del settore. Al mattino si terranno dodici interventi da parte di speaker italiani e internazionali: da Fabio Babiloni, direttore scientifico BrainSigns, a Liraz Margalit, Customer Experience Expert israeliana che amalgama tra loro psicologia cognitiva e scienze comportamentali per analizzare il comportamento online dei consumatori. Presenzierà anche Louise Evans, direttore di The Five Chairs nonché behavioural coach e TEDx speaker.

Case studies di successo sull’applicazione pratica delle neuroscienze

Il pomeriggio verrà invece dedicato a case studies di successo, mirati a dimostrare le applicazioni pratiche delle neuroscienze per la creatività pubblicitaria. Avremo modo di scoprire come si può portare, grazie al neuromarketing, la comunicazione a livelli imperfettibili. I relatori selezionati per le attività pomeridiane sono molti e tra i più rinomati: da Jessica Southard, Senior Insights Manager Mars Inc. (USA) a James Hodder di Nielsen (UK). Ma anche Yener Girişken, CEO di ThinkNeuro assieme a Seda Cetin, Consumer Insights Manager di Pepsi (Turchia); Luca Florentino e Barbara Monteleone, rispettivamente CEO e Strategic Planner di Ottosunove che si confronteranno con Teresa Palomba, Brand Manager di Zambon e Alessandra Ripa, Trade Marketing Manager sempre di Zambon.

Ogilvy e Rory Sutherland all’evento? CERTAMENTE

Un posto d’onore sarà riservato sicuramente a Ogilvy, colosso della pubblicità e ancora oggi sul podio delle agenzie di comunicazione più grandi e prolifiche al mondo. Non a caso anche Ogilvy ha avuto l’intuizione di investire in neuromarketing. Per l’occasione, avremo modo di farci raccontare da Rory Sutherland, Vice Chairman Ogilvy (UK) e fondatore della Ogilvy’s behavioral science practice quali sono gli steps per comunicare al meglio con i consumatori.

CERTAMENTE è organizzato da OTTOSUNOVE

L’organizzatore del convegno è OTTOSUNOVE, agenzia di comunicazione membro di NMSBA (Neuromarketing Science & Business Association) e guidata dal brillante Luca Florentino. Collaboratore di CERTAMENTE è BrainSigns, spin off dell’Università La Sapienza di Roma, esperto nell’identificazione delle migliori tecniche neurometriche di rilevazione e nella conduzione di test con metodologie disegnate ad hoc in base ai progetti su cui operare.
Il convegno potrà ospitare un numero ristretto di partecipanti, perciò non perdere tempo ulteriore! Prenota subito il tuo posto.