Strategie social media marketing: una breve guida pratica

Strategie social media marketing: una breve guida pratica

Leggimi

Strategie social media marketing: una breve guida pratica. A che cosa serve una strategia social media? Perché se ne fa così tanto uso? A che pro iscriversi a un canale digitale per promuovere i propri servizi? Domande del genere, lungi dall'essere scontate, non sono mai state tanto utili come in questi tempi dominati dai social media-addicted.

Strategie social media marketing: una breve guida pratica

Queste quattro domande, più le relative risposte, sono il sunto di ciò che occorre sapere prima di cominciare a usufruire delle strategie social media marketing.

Qual è l'impatto che i social media hanno nel business di un'impresa?

Oltre a incrementare sensibilmente il traffico del sito web della vostra azienda, i canali social media sono particolarmente utili per aumentare l'esposizione online e promuovere la vostra attività. Non ci sono alternative valide abbastanza da potersi considerare concorrenti a ciò che tali piattaforme sono capaci di garantire. I canali Social (e le relative strategie) sono quanto di più utile per capire, conoscere e comprendere i caratteri e le personalità dei vostri clienti. Inoltre, essi possono essere fondamentali per perfezionare la brand loyalty e fidelizzare i contatti acquisiti.

Di cosa si compone una strategia social media marketing?

Una strategia social media marketing che si rispetti deve vertere sull'utilizzo combinato di almeno quattro dei principali canali Social esistenti: Facebook, Instagram, Twitter, LinkedIn. Ognuno di loro permette di interagire con i clienti in una maniera originale e personalizzata. Imparate a sfruttarne al meglio tutte le potenzialità nascoste. Nel caso in cui abbiate il desiderio di integrare con altri canali, tenete d'occhio anche piattaforme come Pinterest, Snapchat e Google+.

Come la si crea?

Cominciate a domandarvi chi è la vostra audience di riferimento, e che cos'è che si aspetta da voi. Definite in seguito gli obiettivi che intendete prefissarvi, se aspirate a un engagement maggiore, o a incrementare il traffico sul sito web, o a creare brand awareness. Una buona strategia social media deve riuscire a formare una vera e propria comunità di contatti fedeli al vostro brand e ai prodotti o servizi da voi forniti.

Quali sono gli strumenti principali per gestire i social media?

Ce ne sono molti. Tra tutti, Hootsuite è il più indicato per gestire in una sola pagina tutti i canali social che vi serve utilizzare. Anche strumenti come Buffer o Spreadfast o SocialFlow possono essere efficaci per programmare i vari post e creare un piano editoriale chiaro, preciso e dettagliato. E una buona campagna social media marketing necessita di una struttura coesiva e coerente per poter funzionare come si deve.
Rimanete sintonizzati per avere informazioni in merito alle prossime novità a tema social media.