Aglocal

Aglocal, dal pascolo alla vendita in rete

Leggimi

La rivoluzione di internet passa per i pascoli americani e cambia il modo di vendere la carne, facendo mettendo in rete il movimento alimentare locale e aiutandolo a crescere e a diffondersi.

Vi ricordate il pastore di una volta? Quello con il trattore e il cappello di paglia da cui si potevano acquistare carne e verdura freschi? Con la crescita urbanistica e di conseguenza della grande distribuzione, il canale si è allungato, così il vecchio adagio “dal produttore al consumatore” è stato sempre più utilizzato per indicare prodotti genuini ma difficilmente raggiungibili. Internet e il digitale possono portare una rivoluzione in questo senso, facilitando e velocizzando i collegamenti tra il pastore e il consumatore. Un caso esemplare proviene dalle campagne del Missouri. In quelle terre nel cuore degli States la start up Aglocal ha messo in rete i pascoli e le “farms” delle grandi praterie americane.

Aglocal è una piattaforma di scambio per vendere e acquistare la carne degli animali allevati facendoli pascolare all’aria aperta. Non si tratta di una vera e propria vendita diretta, ma di un modo per mettere in rete tutti i tasselli del sistema, aumentare i collegamenti tra loro e diffondere la voce attraverso i canali del blog e di Twitter. Le fattorie che aderiscono al progetto possono così raccontare di cosa si occupano e i consumatori possono usifruire di sconti e offerte nella loro area (basta seguire l’apposito hashtag #eatclear).

Vediamo il reportage “Internet alimenta il movimento locale alimentare” che la giornalista Charlie Warzel ha scritto per Adweek in occasione del Tour in autobus organizzato da reddit per promuovere la libertà della rete.

AglocalQuesta settimana l’autobus di Internet 2012 è uscito dale strade principali per fare una sosta in una piccola fattoria di Richmond, nel Missouri. Mentre per il resto del tour ha fatto il pieno di pannelli ed è stato focalizzato sulle start up, la visita all’azienda agricola è l’elemento chiave per raggiungere l’obiettivo del tour Reddit di rappresentare la libertà di Internet come una lotta che si estende al di là di Hollywood e della Silicon Valley.

 Arrivati al tramonto, Alex Ohanian e I dipendenti di Reddit hanno visitato la struttura di proprietà del contadino Tom Parker che utilizza Aglocal, una startup di Kansas City, per mettere in contatto gli acquirenti locali con I suoi prodotti. "La fattoria è una parte della nostra cultura Americana, ma ne abbiamo perso le tracce", ha detto Naithan Jones, il fondatore di Aglocal.

 Jones, come tanti in questo tour, sostiene la libertà di internet e la sua capacità di abbattere le barriere della comunicazione. "Mettere le fattorie a conduzione familiare alle stesse condizioni può avvenire solo perché il costo di condivisione di una storia su internet è nulla", ha detto Jones. Parker, che controlla la sua e-mail solo ogni due giorni, svolge quasi tutta la sua attività sul Web e sta capitalizzando la sua connessione digitale e il crescente movimento locale alimentare.

"La gente è stata inondata dalle marche al punto che ora vuole una connessione locale. Lo vediamo soprattutto con il cibo. Internet può semplificare tutto questo", ha detto Jones.

Vuoi fare rete? Chiama chi può aiutarti.