Home Filiera Ecommerce E-commerce e e-business: qual è la differenza?

E-commerce e e-business: qual è la differenza?

Si può sentire usare i termini “e-business” e “e-commerce” in modo intercambiabile, ma non sono sinonimi.

In poche parole, l’e-commerce si riferisce all’acquisto e alla vendita online, mentre l’e-business comprende tutte le attività svolte online. L’e-commerce potrebbe essere visto come un sottoinsieme dell’e-business.

Se hai intenzione di iniziare o lavorare a stretto contatto con un’azienda basata su Internet, devi assolutamente capire e assorbire questi due unici concetti.

Le basi dell’e-business

In un mondo guidato dalla tecnologia, potrebbe essere difficile dire quali attività siano veramente e-business.

Per capire meglio aiutiamoci con degli esempi.

L’email marketing per già esistenti e/o potenziali clienti è un’attività di e-business. Conduce elettronicamente un processo aziendale, in questo caso il marketing.

Un’azienda che costruisce e vende un sistema online che tiene traccia dell’inventario e attiva avvisi a livelli specifici è un e-business. La gestione dell’inventario è un processo aziendale e, se facilitata elettronicamente, diventa parte dell’e-business.

Un altro esempio di e-business è un sistema di gestione dei contenuti che gestisce il flusso di lavoro tra uno sviluppatore di contenuti, un editore, un manager e un editore. In assenza di un flusso di lavoro elettronico, il movimento fisico dei file cartacei condurrebbe questo processo. Abilitandolo elettronicamente, diventa un e-business.

Molti processi descritti come e-business potrebbero essere gestiti internamente attraverso la rete di un’azienda, oppure potrebbe essere qualcosa che l’azienda esternalizza a un fornitore specializzato in qualsiasi servizio si desideri. Producendoli internamente, le aziende standard possono incorporare alcuni elementi dell’e-business nel loro piano: i due tipi di attività non si escludono a vicenda.

A volte la differenza tra un business standard e un e-business è solo una questione di come viene condotta l’attività. Ad esempio, se sei una società di consulenza che aiuta le persone a scegliere i mobili giusti, allora sei un’azienda, ma se gestisci un sito Web in cui le persone possono confrontare le opzioni di mobili, allora sei un e-business.

Le basi dell’e-commerce

Rispetto all’e-business, la definizione di e-commerce è più chiara. Nella sua forma base, prevede l’immissione di ordini e l’esecuzione di pagamenti online. L’e-commerce si presenta in molteplici forme.

Nell’e-commerce business-to-business (B2B), un’azienda vende beni e servizi ai consumatori attraverso il proprio sito web. Molti rivenditori fisici si sono adattati alla popolarità dell’e-commerce e ora effettuano vendite attraverso i loro siti Web e nei loro negozi.

Le vendite e-commerce possono includere ogni elemento di una vendita: ordinare un prodotto, pagare un prodotto e riceverlo. Potrebbe anche coinvolgere solo una parte del processo. Ad esempio, un cliente potrebbe ordinare un prodotto online da ritirare in negozio. Il pagamento potrebbe essere effettuato online o presso il negozio al momento del ritiro dell’articolo. In ogni caso, la transazione riguardava ancora un elemento di e-commerce.

Molte aziende vendono anche attraverso mercati virtuali oltre ai propri siti Web. Ad esempio, un marchio popolare come Nike venderà scarpe dal suo sito Web, nonché tramite un rivenditore online come Amazon. Che tu lo acquisti dal sito di Nike o da quello di Amazon, la transazione è comunque un esempio di e-commerce.

Non è una competizione

Come puoi vedere, l’e-commerce contro l’e-business non è davvero una competizione, anche se conoscere le differenze può avere un grande impatto sul modo in cui progetti il tuo modello di business.

Vuoi effettuare transazioni solo online? Vuoi potenziare la tua attività con la tecnologia online, ma non necessariamente aggiungendo un negozio online al tuo sito web?

Queste sono solo un paio di domande importanti da porsi quando si sceglie come incorporare la potenza della tecnologia online nella propria attività. Assicurati di fare la tua due diligence e di considerare tutte le differenze chiave sopra elencate prima di prendere una decisione tra e-commerce o e-business.

Non perderti l’undicesima edizione di EcommerceDay! Il 29 e 30 settembre 2022 si terranno due giornate di formazione con i più grandi esperti di marketing digitale, ecommerce, new retail ed omnichannel in cui potrai approfondire le tue conoscenze nel settore e imparare direttamente dai migliori.

CONSULTA IL SITO UFFICIALE DI ECOMMERCEDAY