Home Filiera Ecommerce E-commerce degli alimentari per il 2022: il report di MikMak sui benchmark...

E-commerce degli alimentari per il 2022: il report di MikMak sui benchmark e sugli approfondimenti

MikMak ha annunciato il rilascio del suo ultimo report sui benchmark e sugli approfondimenti per l’e-commerce degli alimentari per il 2022.

L’hanno rilasciato come una delle guide e-commerce per la categoria del 2022 dell’azienda. L’indice di shopping di MikMak mostra che in tutti i tipi di media, oggi le piattaforme social stanno guidando la maggioranza del traffico di generi alimentari online. Inoltre, che le famiglie senza figli sono il gruppo più numeroso che acquista generi alimentari online.

La GenZ e i giovani millenial stanno guidando la compravendita di generi alimentari online. Negli Stati Uniti, Walmart ha superato Amazon, Target è il primo rivenditore preferito per la spesa.

Chi è MikMak

MikMak è la piattaforma globale leader per l’accelerazione dell’e-commerce per i brand multicanale. Fornisce analisi e software di abilitazione all’e-commerce. Al fine di aiutare i produttori e le aziende di prodotti di largo consumo a comprendere il comportamento online dei propri consumatori, determinare il miglior del marketing e promuovere le vendite online.

Il prodotto di punta, MikMak Insights, migliora l’efficacia del marketing, guida la quota di mercato sui concorrenti e rafforza il posizionamento di un marchio presso i rivenditori.

MikMak Commerce consente ai marchi di creare esperienze d’acquisto collegate a oltre 1500 rivenditori online e di semplificare il percorso d’acquisto da qualsiasi media, pubblicità o sito Web.

Il report di MikMak

I risultati sono stati raccolti tra il 31 agosto 2021 e il 31 gennaio 2022 da MikMak’s Shopping Index. Una raccolta di KPI chiave per l’e-commerce su centinaia di marchi, oltre 250 canali e 2.000 integrazioni di rivenditori.

L’indice include anche i dati di MikMak Shopper Intelligence. Il quale collega i dati di e-commerce proprietari a oltre 1.000 punti dati demografici e psicografici che possono essere segmentati per prodotto, rivenditore e altro ancora.

I dati del report di MikMak

I dati di MikMak Shopping Index mostrano che mentre Facebook e Instagram rimangono uno dei canali di base per l’e-commerce di generi alimentari, guidando il 25% del traffico degli acquisti online. Gli annunci di Google seguono da vicino con il 21,3%. Youtube e Pinterest sono anche canali popolari per la spesa, guidando rispettivamente l’11,8% e il 9,7% del traffico.

Le giovani coppie senza figli hanno l’intenzione di acquisto più alta per comprare generi alimentari online, seguite dalle famiglie con 1-2 figli. Le famiglie con 3-4 figli hanno l’intenzione d’acquisto più bassa. Attualmente, negli Stati Uniti, Walmart è il principale rivenditore preferito dagli acquirenti di e-commerce di generi alimentari sulla piattaforma MikMak, con il 15,8% degli acquirenti che preferisce fare il check-out lì. Target e Amazon seguono da vicino con rispettivamente il 12,2% e il 12,7%. Instacart, il principale rivenditore preferito del 2021, arriva al quarto posto con il 9,3%.

Sei un imprenditore digitale e sei interessato a creare un business di successo? Non perderti l’undicesima edizione di EcommerceDay! Il 29 e 30 settembre 2022 si terranno due giornate di formazione con i più grandi esperti di marketing digitale, ecommerce, new retail ed omnichannel in cui potrai approfondire le tue conoscenze nel settore e imparare direttamente dai migliori.

CONSULTA IL SITO UFFICIALE DI ECOMMERCEDAY