consigli seo

7 consigli seo per il tuo e-commerce

Leggimi

Nel mondo del web marketing, da qualche tempo è in corso una diatriba nel decretare o meno la morte della SEO.

La SEO (search engine optimization), intesa come quell'insieme di pratiche che mirano a dare ad un sito di e-commerce la maggiore visibilità possibile sui motori di ricerca non è morta. É viva e vegeta, anche se oggi è molto diversa di quanto lo fosse un paio di anni fa .

Ottenere un sito ben classificato sui motori di ricerca, che compare naturalmente, in modo organico,  piuttosto che come risultato di attività promozionali a pagamento, rimane uno dei principali obiettivi che di devono necessariamente raggiungere se si vuole far conoscere la propria offerta a un numero il più alto possibile di utenti. Ci sono tanti aspetti da considerare quando si compiono delle attività SEO, dal contenuto della pagina al modo in cui il vostro sito è strutturato.

Di seguito troverete alcuni utili consigli che possono aiutarvi a portare in alto il vostro sito e-commerce all'interno delle SERP (la lista di risultati in seguito ad un'attività di ricerca).

1 - Scrivi descrizioni dei prodotti uniche

Utilizzare informazioni trovate altrove online, utilizzare le fredde descrizioni fornite dal produttore o scrivere qualcosa di troppo generico sui prodotti che si trovano all'interno del vostro sito di e-commerce non vi aiuterà a convincere i vostri clienti ad acquistare un determinato prodotto. Dall'altro lato, invece, fornire ai consumatori delle informazioni utili, scritte in maniera convincente e personale é un buon modo per creare interesse intorno alla vostra offerta.

2 - Evita un uso eccessivo delle parole chiave

Assegnare ad un prodotto una determinata parola chiave è sicuramente una buona pratica. Ma si sa che il troppo storpia. L'esagerazione fa sempre male. Un consiglio, questo, che vale anche per le parole chiave. Un testo deve fluire in modo naturale e non essere solo un veicolo per le parole chiave, pena una gran confusione per il lettore. Un'altra cosa da evitare è quella di scrivere un elenco parole chiave nella parte inferiore della pagina. I motori di ricerca lo sanno e vi penalizzeranno per questo.

3 - Includi il nome del prodotto e una parola chiave nei titoli delle pagine e nelle URL

Questa pratica è utile nel caso in cui un vostro potenziale cliente effettuasse una ricerca per marca o per la categoria generale di cui fa parte un determinato prodotto. Inoltre, avere un nome di un prodotto più descrittivo vi aiuterà a saltare subito all'occhio nella lista dei risultati di ricerca, migliorando di conseguenza il vostro tasso di click.

4 - Assicurati che il contenuto del prodotto corrisponda al vostro titolo

Un modo sicuro per entrare a far parte della lista nera di Google è quello di promettere qualcosa con il titolo della pagina e non rispettare le promesse fatte. Bisogna che ci sia una stretta correlazione, una coerenza, tra titolo, descrizione del prodotto e suo contenuto. In questo modo gli utenti che faranno click sulle vostre pagine sapranno cosa aspettarsi al loro interno.

5 - Recensioni sulle caratteristiche dei prodotti

Precedentemente abbiamo detto quanto sia importante scrivere una descrizione del prodotto unica. Le recensioni sono un ottimo modo per ottenere dei contenuti freschi da aggiungere alle pagine dei vostri prodotti. Inoltre, la maggior parte delle recensioni sono caratterizzate dalla presenza di specifiche parole chiave che si riferiscono al prodotto, migliorando ulteriormente la sua ricercabilità.

6 - Apri e cura un blog

Fornire un insieme di contenuti utili e rilevanti con una certa regolarità è una delle cose migliori che potete fare per i vostri clienti e, di conseguenza, per il vostro business. Questa pratica, da un lato migliora il tuo posizionamento sui motori di ricerca; dall'altro, fornendo un flusso costante di nuovi contenuti legati alla tua attività migliora le vendite, aumentando la fiducia shopper. Pubblica regolarmente post sui nuovi prodotti, su come usare i prodotti già esistenti, alcuni suggerimenti, le tendenze del settore, etc.

 7 - Utilizza i video per presentare i prodotti

Sono due i motivi per cui utilizzare i video di presentazione dei tuoi prodotti. Il primo è che i motori di ricerca premiano le pagine che contengono al loro interno dei video inserendole tra i primi risultati; l'altro, invece, si riferisce al fatto che gli utenti amano i video, e questo può essere un ottimo incentivo per cliccare sulla tua pagina al posto di quella di un tuo concorrente. Non è necessario realizzare dei super video, alle volte basta solo mostrare il prodotto e il suo funzionamento.

 

 

 

 

Consigliati