Home Guide 7 punti fondamentali per creare contenuti efficaci sul web

7 punti fondamentali per creare contenuti efficaci sul web

Come creare contenuti efficaci sul web | Ecommerceguru

Rendere i contenuti efficaci sul web, non è difficile, ma ti serve una strategia. Non si può più ignorare il fatto che per migliorare il posizionamento del tuo sito web sui motori di ricerca, sia importante creare contenuti interessanti ed ottenere la maggiore condivisione possibile. Un compito sempre più difficile per il solo fatto che tutti lo stanno facendo. Competere con chi ogni giorno pubblica articoli accattivanti non è semplice. Se ti ritrovi in questa situazione di difficoltà, però, puoi iniziare a porti la domanda “cosa sto sbagliando?” e successivamente chiederti “come posso creare contenuti interessanti per essere condivisi?”

Ecco allora di seguito 7 punti che potrai seguire per raggiungere il tuo obiettivo e creare davvero contenuti efficaci sul web:

1. Conosci la tua audience

Il tuo team di marketing deve potersi concentrare sulle idee per la creazione dei contenuti almeno una volta alla settimana. Questi sono gli aspetti che offrono i migliori spunti:

  • i cambiamenti di scenario futuro che si prospettano nel tuo settore di riferimento sono sempre un ottimo argomento di discussione e dai quali potrai apprendere cosa si aspetta il tuo pubblico nel prossimo periodo.
  • l’osservazione dei tuoi migliori competitor ti può aiutare a capire che cosa funziona meglio per loro e soprattutto cosa non funziona, valutando in che modo puoi adottare gli stessi modelli migliorandoli.

L’importante è cogliere quali sono le esigenze del tuo pubblico, interagendo nelle discussioni, partecipando a forum e webinar e seguendo i maggiori influencer di settore. Si tratta, infatti, di un’attività che va ben oltre al fare riferimento alle ultime notizie della giornata.

2. Scegli un titolo virale

Come si può facilmente intuire, una volta individuato il contenuto migliore, occorre concentrarsi sul titolo. Questo è ciò che convince gli utenti a leggere il tuo articolo. Per questo motivo è importante che sia breve ed accattivante, capace di riassumere in modo originale ciò di cui parlerai.

I migliori curatori di contenuti si prendono diverso tempo per pensare ad un titolo che sia il più virale possibile una volta che sarà condiviso.

3. Qualità è meglio di quantità

Sia nel B2B, che per il B2C, l’obiettivo finale è quello di produrre in modo costante contenuti capaci di attirare l’attenzione ed aumentare il traffico sul proprio sito web e l’engagement rate sui propri canali Social. Ma creare contenuti in un numero elevato non garantisce il raggiungimento di questi obiettivi. Prendersi il giusto tempo per pensare e realizzare un contenuto di grande interesse e qualità e pubblicare periodicamente ma con costanza, permette di raggiungere risultati nettamente migliori.

4. Sii credibile

Per migliorare la qualità dei tuoi contenuti potresti fare riferimento a ricerche e menzionarle, inserendo il link per potervi accedere direttamente. Basare le proprie affermazioni su dati scientifici all’interno di un articolo senza indicarne la fonte, potrebbe rischiare di farti perdere credibilità. Se ai tuoi lettori sorge un dubbio sulla veridicità di quanto scrivi, difficilmente lo condivideranno.

5. Raggiungi l’eccellenza

Una volta terminato, prima di pubblicare il tuo articolo, chiedi alle aree della tua azienda coinvolte nell’argomento di verificare che sia tutto corretto. In questo modo, potrai realizzare contenuti efficaci sul web, ma soprattutto davvero eccellenti; speciese operi nel settore B2B.

6. Dai visibilità ai tuoi contenuti

Per garantire massima visibilità ai tuoi contenuti, dovrai condividerli su tutti i canali Social a disposizione della tua azienda. Aggiungere un commento personale in fase di condivisione, ne migliora inoltre la qualiltà, perchè appaiono agli occhi degli altri maggiormente personali e non frutto di una semplice strategia di posizionamento. Inoltre, è buona norma menzionare e coinvolgere gli influencers più popolari e ricorrere a diversi aggregatori di notizie.

7. Non lasciare nulla al caso 

Dare per scontato il proprio pubblico è uno dei primi errori da evitare. Rimani aggiornato sulle tendenze in atto, rinnova periodicamente il tuo stile e proponi temi sempre diversi. Se i tuoi contenuti risultano essere monotoni, perderai col tempo anche i lettori più fedeli.

Ora che conosci alcuni aspetti fondamentali da considerare nella crezione di contenuti, sei pronto per iniziare a pubblicare articoli davvero attraenti ed efficaci. Se, invece desideri ricevere supporto su questo tipo di attività per il tuo sito web, contattaci subito:

Nome e Cognome

La tua e-mail

La tua richiesta

Dichiaro di aver letto e accettato l’informativa sulla privacy ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679.

Codice Captcha

Articolo precedenteNegozio online e negozio fisico.
Prossimo articoloAcquisti su Google: e se diventasse un e-commerce?
Manager eclettico, dopo 15 anni di consulenza IT in Italia e all’estero per importanti aziende italiane e multinazionali, fonda la web agency Jusan Network. La storia della Jusan Network inizia nel 2005 con un’ampia visione strategica nel campo del IT e della Digital Transformation. Nel corso degli anni si è sempre più focalizzata nello sviluppo di e-commerce e nella comunicazione digitale diventando un punto di riferimento importante per Istituzioni Nazionali e Internazionali, Enti Governativi e multinazionali. Oggi all’avanguardia anche per quanto riguarda discipline come Graphic Design, Branding, Web Marketing, Social Media Marketing, Content Marketing, sviluppo e strategie SEO, formazione e organizzazione d’eventi. Insieme a EcommerceDay e EcommerceGuru, l’innovativo magazine online dedicato al commercio elettronico, punto di riferimento importante per chi vuole dedicarsi alla vendita online, Samuele Camatari crea l’Accademia dell’eCommerce, una scuola che offre numerosi corsi di formazione sul web marketing e sulla vendita online. Samuele Camatari è Presidente Turinin, docente IED, Enaip e formatore del top management di importanti aziende italiane.