Home Articoli Laura Biagiotti, ambasciatrice della moda italiana nel mondo

Laura Biagiotti, ambasciatrice della moda italiana nel mondo

Laura Biagiotti moda italiana
Laura e Lavinia Biagiotti, ambasciatrici della moda italiana nel mondo

La storia del marchio Laura Biagiotti non è solo quella di una sola persona, o di una azienda.

È la storia di molte donne che hanno reso grande il nome del made in Italy, portando eleganza e qualità senza eguali nel mondo.

Laura Biagiotti è l’emblema della moda italiana, con un trascorso fatto di grandi figure femminili che sono state pioniere per uno dei settori più competitivi che esista.

Diventa Partner EcommerceDay 2024

Le origini del marchio Biagiotti

Il marchio affonda le sue radici nel mondo della moda prima che Laura Biagiotti vi presti il nome. È con la madre di Laura, Delia Soldaini Biagiotti, che la storia ha inizio.

Delia apre il suo primo atelier nel 1965, a Roma. I suoi lavori, eleganti e raffinati, sono ammirati e amati. Per questa ragione vince l’appalto per disegnare le divise per le hostess Alitalia, simbolo della stessa eleganza e raffinatezza nel mondo.

Con il suo successo dovuto a questo primo grande incarico, un brand americano noto come Seventh Avenue commissiona una collezione a Delia che sarà esclusiva statunitense.

Il made in Italy Laura Biagiotti

Una solida base, quella costruita da Delia Biagiotti. Nel 1972 la figlia Laura Biagiotti fonda l’omonima casa di moda tutta italiana e presenta a Firenze la sua prima collezione personale.

Anche Laura è apprezzata per la femminilità e l’eleganza del suo stile, si parla di “donna bambola”, una figura che acquisisce valore grazie alle creazioni ampie e sinuose che abbracciano il corpo, quasi danzando su di esso. Sarà questa la caratteristica che porterà Laura alla fama.

Laura Biagiotti è per la moda italiana una ambasciatrice nel mondo. Pioniera dell’industria della moda, ha intrapreso relazioni commerciali e culturali con molti Paesi. Laura è la prima stilista italiana ad affacciarsi sul mercato della moda cinese, con una sfilata a Pechino nel 1988.

Diventa Speaker EcommerceDay 2024

I riconoscimenti per la moda italiana di Laura Biagiotti

Sono moltissimi i riconoscimenti che Laura Biagiotti ha raccolto nel corso della sua carriera grazie al suo marchio, a partire dagli anni ’90.

Nel 1992 riceve a New York il premio “Donna dell’anno”, seguito nel 1993 dal trofeo “Marco Polo” che le viene assegnato a Pechino.
Fra i più importanti, nel 1995 è stata insignita dell’onorificenza di Cavaliere del Lavoro dal Presidente della Repubblica Italiana Oscar Luigi Scalfaro, per i suoi numerosi anni d’attività nella moda e l’alto contributo dato alla diffusione del prestigio del Made in Italy nel mondo. Una delle prime donne ad essere nominata Cavaliere del Lavoro.

Dal 2000 al 2008 è stata Presidente del Comitato Leonardo, che riunisce l’eccellenza italiana dell’industria, dell’arte e della cultura. Il Premio Leonardo, assegnato per la prima volta ad una donna, le è consegnato dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano nel 2011; un ennesimo riconoscimento per il suo eccezionale contributo alla diffusione del Made in Italy nel mondo. 

Fra le curiosità che celebrano il prestigio del marchio Laura Biagiotti possiamo citare un francobollo dedicato da Poste Italiane alla stilista per i suoi 30 anni di carriera, nel 2002, e la redazione di un capitolo per l’Enciclopedia Treccani sul made in Italy nel 2004.

La terza generazione Laura Biagiotti

La storia si ripete, con un’altra donna che segue le orme della madre: Lavinia Biagiotti Cigna, figlia di Laura e nipote di Delia.
Lavinia muove i primi passi nella moda da piccolissima, quando frequenta insieme alla madre i backstage delle sfilate. A soli 18 anni entra a far parte dell’azienda di famiglia, seguendo gli insegnamenti di Laura e il suo profondo amore per la moda e la sua macchina industriale e creativa.

Alla morte della madre Laura, nel 2017, Lavinia prende le redini del marchio. Il credo portato avanti da Lavinia è quello di celebrare l’eleganza e le forme femminili, valorizzandole e sostenendole con tutta la qualità e l’artigianalità del made in Italy.

Dal 2004 Lavinia Biagiotti Cigna è Consigliere della Camera Nazionale della Moda, oltre che Presidente del Consiglio di Territorio Centro dal 2018.
Il suo più grande riconoscimento è arrivato nel 2020 quando la Thomas Jefferson University of Philadlphia le ha chiesto di tenere una lezione sulla storia di successo del marchio di moda italiana Laura Biagiotti, ormai alla sua terza generazione di donne imprenditrici.

Altri esempi di brand di eccellenza come Laura Biagiotti verranno trattati in occasione di EcommerceDay. Non perdere l’occasione di approfondire le tue conoscenze riguardo al mondo del marketing digitale, dell’ecommerce, del new retail, e dell’omnichannel durante la dodicesima edizione dell’evento!

Iscriviti gratuitamente a Ecommerce Community

CONSULTA IL SITO UFFICIALE DI ECOMMERCEDAY

Articolo precedenteLive streaming commerce e community nella digital value chain
Prossimo articoloAbbandono del carrello negli e-commerce: quali sono le cause principali e come rimediare
EcommerceGuru.it è il portale italiano dedicato all’e-commerce. Informazioni, approfondimenti, novità, guide e consigli utili per realizzare e gestire il vostro canale di ecommerce.Il Guru ti spiega tutto questo e risponde alle tue domande dal 2010.