Home Guide Live streaming commerce e community nella digital value chain

Live streaming commerce e community nella digital value chain

Il community commerce si pone tra gli elementi al centro della digital value chain. Da quando il web permette l’interazione tra gli utenti, le community hanno cominciato ad aumentare sempre di più la propria rilevanza nei mercati online. Attraverso le community si possono strutturare diverse strategie di posizionamento, ottenendo molteplici vantaggi. Vediamo come avvicinarsi efficacemente ad esse.

Marketing e community nella digital value chain

La digital value chain ha spostato il focus sui compratori: quale miglior target se non quello che si auto-identifica? Tra i vantaggi vi è in primis quello di avere molte più informazioni sulle preferenze dei propri clienti.

Per un brand è essenziale basare la propria comunicazione e le proprie strategie di marketing su ciò che i clienti preferiscono. L’arrivo del community commerce genera quindi nuovi metodi di pianificazione marketing.

Il passaggio chiave tra community commerce e live streaming commerce. Dall’avvento dello shopping tramite mobile, tante piattaforme hanno implementato questo servizio.

Diventa partner EcommerceDay 2024

Coinvolgere la community con il live streaming commerce

Con il proliferare dei servizi streaming invece si ha avuto modo di osservare come le community potessero essere attratte dagli acquisti passanti attraverso le live.

Con l’arrivo di questa strategia di vendita ci si concentra sempre più su una vendita basata sull’interazione con l’utente. Il live streaming commerce si integra perfettamente alle logiche del community commerce, andando ad aggiungere un ulteriore touchpoint tra il brand e i consumatori.

Leggi anche: Il Metaverso rappresenta il futuro dell’ecommerce?

Live streaming commerce viene spesso associato o effettuato in collaborazione con i content creators forti nelle piattaforme scelte, scegliendo l’endorser che più si avvicina al target selezionato.

La potenza dell’entrare in contatto con la propria community risiede nell’ampliare il word of mouth, generando sempre più interesse nel proprio brand.

Una scarsa qualità comunicativa, un drop di un prodotto o di un servizio molto attesi possono far sì che le community possano ribaltare i vantaggi avuti in precedenza.

Diventa Speaker EcommerceDay 2024

Community commerce e metaverso

In tendenza con il live streaming commerce vediamo nascere i primi approcci ai business nel metaverso, accorciando sempre più la distanza con il cliente.

Molti i brand che hanno iniziato a sviluppare i propri progetti sullo spazio in realtà virtuale, sin da quando è stato annunciato. Nonostante ancora non sia alla portata di tutti, le aziende hanno già fatto le proprie puntate in quella direzione.

Gli approcci futuri al community commerce

Il prossimo touchpoint? Sicuramente la mixed reality. Con l’ausilio di questa tecnologia il phygital potrebbe avere un ruolo anche all’interno dell’ecosistema delle community, generando nuovi approcci al prodotto, nuovi metodi di comunicazione e di interazione.

Un sistema non inglobante quanto il metaverso, certo, ma comunque che immerge la realtà dell’utente in un sistema digitale. AR e VR messi insieme per esperienze.

Leggi anche: Live streaming Ecommerce e Social Commerce: differenza e non solo!

Scopri i trend del digital marketing dell’EcommerceDay 2023! Networking e talk con esperti internazionali hanno reso il 18 e 19 Ottobre un evento indimenticabile.

Iscriviti gratuitamente a Ecommerce Community

CONSULTA IL SITO UFFICIALE DI ECOMMERCE DAY

Articolo precedenteCome il modello FinOps può aiutare il vostro ecommerce
Prossimo articoloLaura Biagiotti, ambasciatrice della moda italiana nel mondo
EcommerceGuru.it è il portale italiano dedicato all’e-commerce. Informazioni, approfondimenti, novità, guide e consigli utili per realizzare e gestire il vostro canale di ecommerce.Il Guru ti spiega tutto questo e risponde alle tue domande dal 2010.