Home News Strategia di marketing innovativa: QR Code nel cielo di Shanghai

Strategia di marketing innovativa: QR Code nel cielo di Shanghai

Strategia di marketing innovativa: QR Code nel cielo di Shanghai

Una strategia di marketing fuori dal comune a Shanghai. La campagna è stata sviluppata con il supporto di 1500 droni. 

I piccoli aerei senza pilota, ma guidati da remoto, si sono esibiti in uno spettacolo di luci per l’anniversario del videogioco “Princess Connect! Re:Dive“.

Bilibili in collaborazione con Cygames, lo sviluppatore giapponese del videogioco, hanno organizzato l’evento per festeggiare un anno dal lancio del videogioco sul mercato cinese. L’obiettivo dello spettacolo, tanto emozionante quanto inusuale, era coinvolgere gli spettatori invitandoli ad effettuare il download.

I droni e le strategie di marketing

I droni coinvolti nella strategia di marketing si sono esibiti per alcuni minuti sul cielo di Shanghai dando vita a coreografie di luci che ricreavano i personaggi e le situazioni che si possono vivere all’interno del videogame.

Al termine dello spettacolo i droni hanno formato una figura statica che raffigurava un QR Code. Ovvero un codice a barre bidimensionale composto da moduli neri disposti in uno schema bianco quadrato.

Il pubblico che ha assistito all’esibizione ha potuto scansionare il QR Code, inquadrando il codice nel cielo con il proprio smartphone, così da poter scaricare automaticamente il videogioco.

Per noi è tutto una formidabile novità, ma per Shanghai no. Infatti, poco tempo prima di questa esibizione di promozione del videogioco, la casa automobilistica Genesis ha ricreato uno spettacolo di luci di promozione dei suoi prodotti. Inoltre anche a capodanno 2020 è stato riprodotto uno spettacolo di droni. La vera novità sta nell’utilizzo dei QR Code in maniera da ricreare un’esperienza innovativa, immediata e molto coinvolgente per il consumatore.

Per scoprire altre news sul digitale e sul mondo ecommerce consulta la nostra rivista EcommerceGuru.

Commenta con noi questo contenuto e molto altro unendoti al gruppo Facebook EcommerceCommunity.it.