digitale-come-questo-mondo-ha-rinnovato-artigianato-italiano

Digitale: come questo mondo ha rinnovato l’artigianato italiano

Leggimi

L’artigianato italiano è uno di quei campi storici e ben radicati sul territorio e nella tradizione. Ma questo non significa che sia tagliato fuori dal mondo digitale. Anzi.

Quanto è importante che digitale e artigianato italiano collaborino?

Molto. In un modo dove il digitale è sempre più parte delle nostre vite in ogni loro aspetto lo stesso deve valere nelle varie professioni. E questo vale anche in quelle più antiche, tradizionali e classiche, come può essere l’artigianato italiano. Anzi, in un certo senso per certe realtà è ancora più importante. Essendo il Made in Italy un sinonimo di qualità nel mondo riuscire a sfruttare questo aspetto al meglio e renderlo globale, ma sempre, allo stesso tempo, locale, è una strategia vincente. Che si tratti per la progettazione, la vendita o la pubblicità l’artigianato nostrano può e sta traendo vantaggi dal legame sempre maggiore con le nuove tecnologie e il digitale. Dopo tutto si tratta veramente di una rivoluzione che sta sì facendo cambiare diverse industrie, ma, allo stesso tempo, permette a queste di rinnovarsi, crescere e migliorarsi.

Digitalità per capire i clienti ed essere vicini all’azienda

L’entrata nel mondo digitale dell’artigianato italiano porta vantaggi da entrambe le parti, avvicinandole. I diversi sistemi di comunicazione, dai chatbot sui siti, alla pagina facebook al semplice spostarsi nei negozi, si trovano in armonia tra loro per permettere ai clienti di essere sempre in contatto con l’artigiano. Esistendo un canale sempre aperto è più semplice per i futuri clienti richiedere personalizzazioni. Allo stesso modo un’azienda o un artigiano riescono a cogliere meglio le richieste delle persone e del mercato.

Soprattutto quando si tratta di design italiano ci si trova davanti a diverse opzioni, ma spesso riuscire a trovare esattamente ciò che si cerca, per un cliente, è difficile. Grazie alla possibilità, per esempio, di contattare direttamente gli artigiani o l’azienda o fare ricerca sia online sia offline le persone risolvono questo problema. Quello che è un vantaggio per tutti i settori per la realtà dell’artigianato italiano è ancora più importante. Si tratta non solo di un’arma per avvicinare i clienti, ma anche per farsi conoscere e mantenere la propria unicità. Quando si hanno poche possibilità di avere pubblicità o ci si trova con sempre la stessa cerchia di clienti c'è un rischio. Quello di doversi adattare alle richieste di un gruppo ristretto. Con la possibilità di avvicinare persone da tutto il mondo invece la situazione è diversa. Non solo si pubblicizza il made in Italy, ma si ha la possibilità di dar vita a una collaborazione capace di muoversi sui desideri di più persone. Mantenendo in questo modo design e innovazione.

Il digitale e il rinascimento manifatturiero italiano

Quello che viene definito rinascimento manifatturiero nostrano è, fondamentalmente, l’unione tra digitale e artigianato italiano. Come abbiamo detto infatti queste due realtà ormai sono unite per portare il made in Italy e il design della nostra penisola sempre più nel mondo. La possibilità del nostro design di toccare e catturare nicchie di mercato precise permette ai suoi artigiani di non dover giocare troppo sul prezzo. Proprio per questo ci si trova davanti alla situazione in cui artigianato classico e unico viene riconosciuto nel pieno del suo valore. Si riportano così in vita mestieri che rischiavano di scomparire e di cui si stava perdendo la conoscenza, riconoscendone il fascino e il valore. E quando non si tratta solo di innovare o catturare clienti l’innovazione sta nella pubblicità e nella capacità di piccole realtà di diventare sempre più grandi, mantenendo identità e personalità.

Di design nostrano si parlerà anche all’E-commerceDay di Torino, dove questo è uno degli argomenti principali di questa edizione.