Milano Fashion Week 2017: il reportage

Milano Fashion Week 2017: il reportage

Leggimi

Milano Fashion Week 2017: il reportage. Dal 22 al 26 febbraio, nel capoluogo lombardo, si è tenuta la famosa e universalmente celebrata Milano Fashion Week, uno degli eventi dedicati alla moda più importanti e prestigiosi d'Europa.

Milano Fashion Week 2017: il reportage

Settanta sfilate e novanta presentazioni con tanto di party tra un'esibizione e l'altra, e tutte dei maggiori Brand di settore: Gucci, Armani, D&G, Chiara Ferragni, Versace, Valentino e Blumarine. La città di Milano si è prestata come centro ideale di un evento che da anni e anni non cessa mai di attirare nuovi seguaci e appassionati. D'altronde la stessa Milano è da sempre considerata la capitale italiana del fashion per eccellenza, un primato che può permettersi di contendere con la sola Torino.

Mercoledì 22

La prima giornata è stata davvero all'insegna del glamour. Mercoledì 22 febbraio hanno calcato la passerella nomi come Gucci e Grinko. Una collezione autunno Inverno 2017-2018 dominata dal dark e da motivi a fantasia, a quanto attestano le maison di cui sopra. Dark per Grinko e fantasia per Gucci. L'interrogazione sul futuro "what are we going to do with all these future?" è stata accompagnata da una sfilata ricolma di prelibatezze fashion dove Oriente e Occidente si sono incontrati amalgamandosi in un sapiente intrigo. Anche i lunghissimi mantelli di Alberta Ferretti hanno conquistato la platea di fashion-addicts, data la miscela coerente di nero, giallo e rosso con decorazioni particolari e accattivanti.

Tendenze moda Autunno Inverno 2018

Femminilità e buon gusto sono i toni dominanti della stagione che verrà. Un po' di vintage, qualche tocco di tradizione e tanta, tantissima voglia di creare innovazione partendo da materiali semplici e strutture facilmente assimilabili. Ecco che i cappotti lunghissimi dai colori caldi e rassicuranti rientrano appieno nella categoria dei must-have di fine anno, per non parlare degli orecchini maxi e delle borse piccole, meglio se ricche di dettagli. Scarpe e sottovesti sono altri nomi di punta cui sarà dedicato ampio spazio nei prossimi mesi.

Domenica 26

La conclusione della settimana fashion-driven di Milano ha visto alternarsi una pletora di altre importantissime maisons, da Marni, famosa per le sue ecopellicce e i tailleur oversize, a Trussardi, che per l'occasione ha proposto una collezione di ispirazione mistica ed esoterica in pelle, a Dolce&Gabbana, che ha deciso di sfruttare come tematica centrale per la stagione Autunno Inverno 2017-2018 il concept dedicato alla famiglia.

Una settimana che è stata di sprone al turismo

15 mila le persone stimate durante la fashion week. Questo è quanto ha affermato Cristina Tajani, assessore a politiche per il lavoro, sviluppo economico, università e ricerca al Comune. Ad attrare un così considerevole numero di gente sono state sicuramente le iniziative di carattere artistico e culturale (dalle mostre di Warhol e Haring) e le varie fiere a tema. Un trend, quello del fashion, che si dimostra e riconferma in crescita e destinato a uno sviluppo sempre più marcato.