Marketing su YouTube

Perché dovresti fare marketing su YouTube

Leggimi

YouTube è la piattaforma di video sharing più famosa e utilizzata al mondo. Accessibile in 76 lingue diverse, il canale vanta oltre un miliardo di utenti attivi. E i numeri sono in continuo aggiornamento. Non solo, ma dal momento che la maggior parte delle persone sono solite spendere il proprio tempo online guardando video, va da sé che implementare una strategia marketing su YouTube è l'azione giusta da compiere.

Perché dovresti creare una strategia di marketing su YouTube?

Viviamo nell'era della spettacolarizzazione e delle arti visive. Ogni cosa è fotografata, ripresa, registrata per essere poi fruita su Instagram in video e immagini e storie. Miliardi di utenti consumano le batterie dei propri smartphone e tablet per catturare ogni singolo istante della propria esperienza quotidiana. Il trend è inarrestabile e piattaforme visive come Snapchat, Instagram e Pinterest la fanno da padrone. Non è da meno Facebook, che con i video ad è il competitor principale di YouTube. Quest'ultimo però rimane ancora la principale piattaforma dove accedere ai video e pubblicarne di propri. Al punto che sempre più brand sono intenzionati ad aggiungere il sito web di proprietà di Google entro la fine del 2018.

In particolare, dovresti creare una strategia marketing su YouTube per le seguenti ragioni:

- È semplice da utilizzare: non bisogna disporre di alcun tipo di conoscenza tecnica per postare contenuti sulla piattaforma. Certo, c'è differenza tra pubblicare un video e creare una strategia di social media marketing di un certo livello. Ma accedere allo strumento di Google è davvero facile, veloce e intuitivo.

- È gratuito: a chi non verrebbe voglia di affidarsi a una piattaforma gratuita, per promuovere la propria attività? In ogni caso, monetizzare la propria presenza su YouTube non è semplice come sembrerebbe, specialmente dopo la stretta sull'advertising degli ultimi tempi.

Come fare marketing su YouTube

Per prima cosa dovrai concentrarti sull'ambiente in cui hai intenzione di operare. Tieni d'occhio ciò che fanno i tuoi competitor, a quale target si rivolgono, quali contenuti pubblicano e con che frequenza. Puoi affidarti per far ciò agli YouTube Analytics, che ti permettono di ricavare dati relativi ai video che hanno ottenuto il miglior engagement. Oppure per quanto tempo certi video sono stati visti.

Vuoi sfruttare YouTube? Crea viralità

Pubblica contenuti di valore, e rendili disponibili al momento giusto nei canali giusti. Ricorda che ci sono contents che spopolano su YouTube più di altri. Spesso si tratta di video divertenti e bizzarri, oppure di spot che fanno leva sulle corde del cuore e giocano con le principali emozioni umane: odio, paura, amore, allegria.