Home Filiera Ecommerce Canale wholesale per l’ecommerce, come iniziare

Canale wholesale per l’ecommerce, come iniziare

canale wholesale

È possibile mettere in piedi un’attività in canale wholesale e combinarla con il dropshipping? Aprire un’attività in wholesale e gestirla tramite ecommerce, si può fare? Scopriamo insieme i dettagli del wholesale, cosa lo caratterizza e cosa lo contraddistingue dal retail classico.

Retail e wholesale, le differenze

Per iniziare la propria attività nell’ecommerce bisogna avere ben chiara la differenza tra retail e wholesale. Quando si parla di retail si parla di vendita al dettaglio, mentre quando si parla di wholesale ci si occupa di vendita all’ingrosso.

Impostare un ecommerce per una attività wholesale è possibile, basta seguire precisi accorgimenti. Con le vendite nei canali wholesale il grosso della propria attività è concentrata nel B2B e legata ai retailer che si riforniscono dai grossisti.

Diventa partner EcommerceDay 2024

Canale wholesale, da dove iniziare

Il canale wholesale richiede una organizzazione ben specifica e una fornitura estesa dei propri prodotti. Prima di iniziare di valutare l’apertura di un ecommerce per la propria attività bisogna avere una idea ben chiara della piattaforma che si vuole utilizzare.

Molti siti ecommerce, come BigCommerce, Shopify, WooCommerce o PrestaShop mettono a disposizione numerosi tool per la gestione logistica in grandi volumi. Scegliere con cura in base ai servizi offerti e alle proprie esigenze è sempre il primo passo per un investimento di qualità.

Leggi anche: Le migliori piattaforme di e-commerce e come riuscire a sceglierne una

Canale wholesale ed ecommerce, step sccessivo

Scelta la piattaforma adatta ai bisogni del canale wholesale si deve preparare tutta l’attività della supply chain. Tutti gli aspetti del trasporto, i resi ed eventuali garanzie devono essere curati, in modo tale da poter risultare il più sicuro possibile ai propri clienti.

Affidarsi a specialisti del digital marketing di qualunque area (marketing automation, SEO expert, social media marketers ecc.) rende il proprio ecommerce più visibile possibile, creando un vantaggio competitivo con i competitors. 

Diventa Speaker EcommerceDay 2024

Ecommerce e pagamenti nel canale wholesale

Il canale wholesale viaggia solo su grandi numeri e principalmente in B2B anche se, per quanto rara, esiste l’ipotesi di estendersi al B2C. Il grande vantaggio di un ecommerce in canale wholesale risiede nei pagamenti.

Con i pagamenti digitali si agevola il cliente sotto molteplici punti di vista: pagamenti sicuri e tracciabili, rateizzazioni, fatture elettroniche, tutti plus che permettono all’ecommerce di essere sempre più accattivante. Se ci si occupa di vendite in canale wholesale, l’idea di espandere il proprio business anche online potrebbe rivelarsi una scelta vincente.

Leggi anche: Costruisci il tuo negozio online con BigCommerce

Neofita o professionista dell’ecommerce? Partecipa al più grande evento dedicato al commercio online ad EcommerceDay 2024!

Rimani aggiornato sui tanti temi legati al mondo dell’ecommerce e del retail con i nostri talk e workshop.

CONSULTA IL SITO UFFICIALE DI ECOMMERCE DAY

Articolo precedenteHenkel sceglie VTEX per accelerare le transazioni digitali B2B
Prossimo articoloCome impostare correttamente Google Analytics per il successo del tuo e-commerce
EcommerceGuru.it è il portale italiano dedicato all’e-commerce. Informazioni, approfondimenti, novità, guide e consigli utili per realizzare e gestire il vostro canale di ecommerce.Il Guru ti spiega tutto questo e risponde alle tue domande dal 2010.