Campagne SEO: consigli pratici

Leggimi

Campagne SEO: consigli pratici. Riuscire a figurare ai piani alti dei risultati di ricerca non è un mestiere che si possa sperare di compiere in pochi minuti. Spesso, non bastano mesi e mesi di preparazione. Una volta raggiunta la cima, però, le soddisfazioni non stentano a mancare, e assieme a loro, anche il senso tenace e terribile che possa bastare un niente a far precipitare il proprio sito web dalla scala delle preferenze, e perire nell'ombra di un umiliante dimenticatoio. 

Campagne SEO: consigli pratici

Pertanto, questi tre consigli sono stati elaborati e stesi per aiutarvi a gestire al meglio le vostre attività SEO e permettervi di incrementare al sommo grado traffico e conversioni rimanendo ai primi posti dei risultati di ricerca di Google.

1) Link Building: qualità a discapito della quantità

La link building è un'attività SEO che si concentra su tutto ciò che occorre per aumentare la popolarità di un sito mediante link esterni. Questi link appartengono a portali web che puntano alle pagine del sito in questione. Trattandosi di una strategia particolarmente efficace per creare engagement e aumentare le conversioni, la link building viene utilizzata a profusione da tutte le aziende che si occupano di web marketing. Tuttavia, è bene essere cauti, e non esagerare mai con lo sfruttamento di una simile campagna. Nel caso in cui siate classificati su Google per una parola chiave particolare, non avete alcun bisogno di creare troppi backlink alle pagine interessate. Dovete evitare di eccedere i limiti consentiti per contare su una link building ragionevolmente sostanziosa, concentrata più sulla qualità dei vari riferimenti e associazioni, che non sulla quantità degli stessi.

2) Aggiornate spesso il vostro sito:

Non basta contare su contenuti di qualità, se si vuole che il proprio sito web spicchi sugli altri in tutti gli aspetti. E' necessario aggiornarsi continuamente, e di conseguenza concentrare i propri sforzi sul sito web, di modo tale che possa risultare attuale e all'avanguardia ogni giorno. Implementate immagini, video, grafiche particolari per tenere alta l'attenzione degli utenti. Siate molto consapevoli dell'importanza di integrare link alle maggiori piattaforme Social esistenti, da Facebook a Twitter a Linkedin a Google+.

3) Velocizzate la navigazione:

Questioni relative alla velocità di navigazione sono molto importanti. Bisogna tener presente che uno dei fattori che più influiscono in una buona classifica nei motori di ricerca Google, sta nel fatto di poter contare su un sito web veloce e funzionale. Google stesso ha incoraggiato i webmasters a ridurre il tempo di caricamento delle pagine web a meno di un secondo per quanto riguarda i dispositivi mobile. Per velocizzare e snellire i processi di page-loading, potete contare su una serie di specifici consigli, dall'affidarvi su un servizio di hosting più agile e affidabile, all'abilitare la compressione di tutte le immagini presenti nel vostro sito web, al servirvi di un content delivery network per incrementare la velocità di caricamento.