Vendere prodotti che non vendono? Scopri come!

Leggimi

Molti siti e-commerce hanno prodotti di grande qualità che si rivelano funzionanti sotto più di un aspetto. L'unico inconveniente è che non vendono, se non poco. In presenza di articoli invenduti, la maggior parte dei proprietari dei negozi online sarà spronata a liberarsene cancellandoli dalla propria lista, o piazzandoli al fondo della stessa e concentrarsi sui prodotti di punta.
Vendere prodotti che non vendono? Scopri come!

Le ragioni che portano un prodotto o un articolo di ottima qualità a non essere venduto secondo le aspettative che ne connotano il valore, sono molteplici: i costi sono troppo alti, o troppo bassi, il prodotto non ha la visibilità che meriterebbe, il social sharing è ai minimi termini. Sulla base di queste risposte, abbiamo stilato una lista di tre consigli utili per tutti gli operatori e-commerce che hanno intenzione di vendere prodotti di questo tipo:

- Comparare tra loro i prezzi:

Non lasciate che siano gli acquirenti a farlo. Comparate tra loro i prezzi del prodotto che vi proponete di vendere nel vostro sito con quello di un articolo simile per impieghi e funzionalità. Tale pratica è detta anchoring, e si è dimostrata negli anni particolarmente efficace per promuovere la vendita e la diffusione di prodotti o servizi altrimenti destinati a cadere nell'ombra. E' il caso della macchina per fare il pane venduta dall'azienda Williams-Sonoma, un prodotto degli anni '90. Inizialmente, le scarse vendite della macchina risultarono scoraggianti, ma bastò che l'azienda aggiungesse, alla lista dei propri articoli in vendita, un prodotto simile al primo ma più costoso, per ribaltare completamente la situazione. Il risultato sorprese anche i più scettici: le vendite della macchina duplicarono in pochissimo tempo. I clienti avevano potuto comparare il prezzo con quello di un modello più costoso, e questo confronto si rivelò decisivo per spronarli all'acquisto.

- Offrire sconti speciali e specifici:

Non è un mistero che offerte e buoni sconto siano particolarmente efficaci nel supportare e sostenere e amplificare le vendite di un particolare prodotto o servizio. Tale tipo di strategia è utile non solo a incentivare il successo di un articolo già popolare di suo, ma può servire anche per incrementare il valore di un prodotto incagliato in una vendita lenta e quasi soporifera.

- Esibire i prodotti in esaurimento:

Una delle ragioni per la quale molte persone acquistano non uno, ma due o più offerte o buoni o articoli in vendita, solitamente ha a che fare con l'apparente scarsa disponibilità degli stessi, come nel caso dei discount di Groupon. Spesso, all'interno del sito web dell'agenzia, compaiono didascalie aventi per tema il fatto che molti prodotti o sconti esposti siano prossimi a scomparire ed esaurirsi. La frase d'impatto " Quantità limitata disponibile" agisce da motore propulsore per gli utenti interessati a cogliere tutte le occasioni possibili, pur di risparmiare in qualche modo.
Questa strategia è alla base di moltissime conversioni di successo, e non cessa di rivelarsi efficace e produttiva.