Home Web Marketing Social Media Social media marketing e meme, viralità ed efficacia

Social media marketing e meme, viralità ed efficacia

Mene social media marketing_EcommerceGuru
Il mene di Sanremo - social media marketing_EcommerceGuru

Campagne marketing sui social media e meme, ormai due elementi sempre più vicini. Che i social network abbiano rivoluzionato il mondo della comunicazione è un dato di fatto.

Che la comunicazione al suo interno potesse strutturarsi attraverso i meme, questo era meno scontato. Sin dalla nascita dei social media infatti abbiamo notato l’aspetto non solo informativo ma anche quello ludico delle varie piattaforme. 

Tra tutti i tipi di contenuti che circolano e che hanno permeato il tessuto comunicativo di internet vi ritroviamo anche i meme. Poliedrici, ironici e ed efficaci, spontanei ma studiati per la viralità.

Il meme è ormai più di una “simpatica vignetta” da mandare al mattino come buongiorno ai propri amici o familiari, assume da qualche anno degli aspetti più “seri” entrando a far parte di campagne marketing strategiche. Portando, non con troppa sorpresa, a risultati considerabili storici. 

Il potere del meme sui social media

I brand sono ormai consapevoli che l’utilizzo del meme può aiutare ad aumentare le proprie vendite. Molti di loro hanno già impostato intere campagne di comunicazione social sul meme. Si punta a creare nei potenziali acquirenti una immagine più scanzonata e allo stesso tempo più vicina ai contenuti condivisi nella maggior parte delle piattaforme. Il meme abbatte la barriera tra venditore e cliente, stimolando in quest’ultimo l’empatia necessaria a lasciare impressa nella sua memoria le qualità del brand. 

Diventa partner EcommerceDay 2024

Meme, viralità sui social media

Il meme è per sua natura sinonimo di viralità. La diffusione di immagini e video dall’ironia stratificata prende largo più di qualsiasi altro contenuto. Dall’informazione alla vendita, è un elemento intrinseco della vita online di qualunque persona. 

Serve a questo scopo incastrarlo al meglio nelle proprie campagne marketing, rendendolo un elemento apparentemente spontaneo capace di comunicare in pochi secondi le proprie intenzioni. La creatività al centro degli elementi visivi che acchiappano l’utente. Testo e immagini hanno la priorità su un eventuale comparto audio dell’elemento, acchiappando nel minor tempo possibile l’attenzione e la curiosità. 

Leggi anche: EcommerceTalk e TikTok Bootcamp

Barbie, campagna marketing e meme

Il caso studio più recente è quello del famoso film di Barbie, approdato nell’immaginario collettivo (specialmente quello dei più giovani) con la nota wave di “barbenehimer”. La campagna di marketing della bambola di casa Mattel ha visto riservarsi un budget persino più elevato di quello destinato alla produzione del film, generando in meno di un mese un guadagno che ha toccato il miliardo, tra i record della storia dell’intera industria cinematografica.

Il rosa al centro dell’UGC durante le visioni dei film; social pieni di meme estrapolati dalla pellicola e, ancor prima, creati dal semplice trailer, estrapolandoli dal loro contesto originale e avvicinandoli ai futuri spettatori.

Diventa Speaker EcommerceDay 2024

Meme e campagna marketing, quando usarli e quando no

Non facciamoci trarre in inganno, non sempre il meme è la spinta giusta per la propria campagna marketing. Per quanto potenzialmente tutti i prodotti e i servizi possono essere adattati a questo tipo di comunicazione. Anzi, a volte bisogna far sì che non sia il proprio brand a diventare un meme.

Se in ultima istanza si volesse procedere con l’utilizzo dei meme in campagna marketing sui social media, è giusto lasciare la necessaria libertà creativa e cercare di rintracciare i trend in tempo reale, sfruttando al massimo la viralità che si và cercando. 

Leggi anche: Marketing e branding con Federica Cascia a EcommerceWeek

Se vuoi sapere di più sul mondo dei social media, sui trend e su come ottimizzare le campagne marketing per vendere di più ed essere più visibile online e offline iscriviti gratuitamente a Ecommerce Community e cerca di non perderti EcommerceDay 2024

CONSULTA IL SITO UFFICIALE DI ECOMMERCE DAY

Articolo precedenteDropshipping nel 2023, aggiornare il proprio ecommerce
Prossimo articoloEsempi e vantaggi dell’in app advertising
EcommerceGuru.it è il portale italiano dedicato all’e-commerce. Informazioni, approfondimenti, novità, guide e consigli utili per realizzare e gestire il vostro canale di ecommerce.Il Guru ti spiega tutto questo e risponde alle tue domande dal 2010.