Home Guide Mobile first: cos’è e perchè è importante

Mobile first: cos’è e perchè è importante

Un approccio “mobile first” prevede la progettazione di un sito desktop a partire dalla versione mobile, che viene poi adattata a schermi più grandi. In generale, significa costruire un sito web pensando agli utenti mobili, con l’obiettivo principale di migliorare l’esperienza di questi utenti mobili sul sito.

“Mobile first”, come suggerisce il nome, vuol dire che si inizia il design del prodotto dall’estremità mobile che ha più restrizioni, per poi espandere le sue funzionalità per creare una versione tablet o desktop.

I cellulari sono in primo piano nella rivoluzione digitale avvenuta da dieci anni a questa parte. Con circa il 50% del traffico web complessivo proveniente da dispositivi mobili, Internet è diventato un mercato mobile first.

Perché è importante il mobile first?

In questi ultimi anni c’è sicuramente un’urgenza di creare siti mobile first, per diversi fattori.

L’utilizzo di Internet mobile ha superato l’utilizzo del desktop nel 2016. Le persone trascorrono sempre più tempo su Internet da dispositivi mobili. Dieci anni fa, le vendite di cellulari hanno superato le vendite di PC.

Ed infine, la pandemia rende ancora più chiaro che i siti Web mobile-first sono fondamentali sia per i consumatori che per le aziende.

I cellulari nella nostra routine quotidiana

Che si tratti di navigare in Internet in pullman al mattino, controllare la posta elettronica in attesa di un appuntamento o ascoltare musica in palestra, i cellulari sono profondamente radicati nella nostra routine quotidiana.

Ogni momento libero è quello che possiamo usare per aggiornarci con la nostra rete e le notizie, o anche ordinare da Amazon quella cosa che continuiamo a dimenticare di acquistare. Non sorprende che i nostri dispositivi mobili occupino quasi 5 ore della nostra giornata (in media), principalmente attribuite all’uso delle applicazioni.

L’utilizzo delle applicazioni mobili è cresciuto del 6% lo scorso anno, con cambiamenti interessanti nel modo in cui le persone utilizzano il tempo trascorso sui loro telefoni.

Il cambiamento nell’utilizzo dei cellulari

Nell’ultimo anno, le persone sono passate dal trascorrere del tempo occupandosi di applicazioni per giochi, sport, stile di vita, personalizzazione e fotografia ad applicazioni per acquisti, intrattenimento, notizie, affari e produttività. Abbiamo investito in applicazioni mobili per aiutarci a svolgere le attività quotidiane che gestiamo come per esempio ordinare generi alimentari, leggere le notizie quotidiane, controllare il mercato azionario e ascoltare musica.

Utilizziamo gli smartphones per aiutarci a vivere la nostra vita in modo più efficiente. Invece di agire più come uno sbocco di “fuga” o “esplorativo”, facciamo sempre più affidamento su app e dispositivi mobili per parti integranti della nostra vita.

Vantaggi e svantaggi del mobile-first

Vantaggi

  • Attrae la maggioranza degli utenti: la regola numero uno del marketing è conoscere il tuo pubblico per incontrarlo dove si trova; quindi, ha senso progettare pensando al mobile first.
  • Contenuti prioritari: il mobile first costringe a dare priorità alle informazioni, dato che lo spazio è limitato, bisogna solo scegliere i contenuti più importanti da includere.
  • Meno bug: i siti web mobili sono più semplici. Avendo un approccio mobile-first non bisognerà più preoccuparsi di fastidiosi bug che danneggiano l’user experience.

Svantaggi

  • Non facile da lavorarci: questo approccio richiede un modo di pensare diverso, ci vuole del tempo per prenderci la mano ed abituarsi.
  • Limitante sia per spazio che per creatività: ovviamente i siti mobili non hanno tanto spazio quanto i siti desktop, e limitano molti elementi di design creativo.

Esempio Instagram mobile-first

Instagram è stato progettato per sfruttare tutto ciò che le piattaforme mobili hanno da offrire. Un’interfaccia semplice e diretta consente agli utenti di eseguire una varietà di azioni, alcune delle quali possono essere complesse, in modo molto intuitivo.

L’evoluzione e il successo di Instagram principalmente come app mobile sono una testimonianza del design mobile first.

Sebbene la priorità di Instagram sia, e rimanga, il mobile first, la sua versione desktop offre lo stesso design elegante, incoraggiando gli utenti a passare avanti e indietro dai dispositivi mobili al desktop.

Leggi anche: Quali sono i vantaggi dell’UX (User Experience) per gli ecommerce

Non perderti l’undicesima edizione di EcommerceDay! Il 29 e 30 settembre 2022 si terranno due giornate di formazione con i più grandi esperti di marketing digitale, ecommerce, new retail ed omnichannel in cui potrai approfondire le tue conoscenze nel settore e imparare direttamente dai migliori.

CONSULTA IL SITO UFFICIALE DI ECOMMERCEDAY

Articolo precedenteL’importanza del multicultural marketing
Prossimo articoloIl giusto tone of voice