Quattro consigli SEO per le aziende

Leggimi

Quattro consigli SEO per le aziende. Avere una strategia SEO ben congegnata e precisa a supporto delle proprie attività e-commerce è uno degli obiettivi più importanti che si possa pensare di portare a termine in tempi più o meno brevi. Data l'enorme efficacia che può dare trovarsi ai primi posti nei risultati di ricerca di Google, è necessario pianificare la SEO nella maniera più chiara, perfetta e impeccabile possibile.  

Quattro consigli SEO per le aziende:

Questi quattro consigli, semplici e immediatamente perseguibili, sono a disposizione di tutte le aziende e i brand che si occupano di SEO e hanno intenzione di portare la propria attività al punto più alto dei risultati di ricerca.

1) Selezionare le parole chiave:

Selezionate una parola chiave particolare sulla quale concentrarvi. A seconda dei contenuti che state scrivendo, dovrete fare in modo di sapere ciò che il vostro pubblico ideale e reale è solito cercare in relazione a quegli stessi argomenti. Potete sfruttare l'ausilio di Google Keyword Planner, a questo proposito, uno strumento che permette di avere una stima per ogni parola o frase che si ricerca.

2) Inserire le parole chiave nel testo, nel titolo, ovunque:

Una volta trovate le parole chiave più preziose, dovrete fare in modo di inserirle in maniera ragionata e cauta in tutto il testo, titolo, header e alt-tag dell'immagine compresi. Volete che il vostro sito sia visualizzato da un pubblico profilato e in linea con quanto scrivete, no? Allora dovrete inserire le parole chiave in maniera precisa e puntuale, badando naturalmente a non porle troppo in evidenza, ma a far sì che il tutto, una volta, messo a punto, sia fluido e in armonia con l'essenza dei contenuti che avrete scritto.

3) Sfruttare i link esterni:

I link esterni sono tutti quei link che appartengono a siti presenti al di fuori del vostro stesso sito. Non è un caso che Google li stimi e valuti particolarmente con cura, per determinare la bontà di un post. Più persone parlano o si riferiscono al vostro blog o sito web, maggiori saranno per voi le opportunità di splendere e svettare per rispettabilità e classificarvi in cima ai risultati di ricerca.

4)  Contenuti sempre di qualità:

Senza dei contenuti di qualità, nessuna piattaforma e-commerce, anche la più essenziale, potrà mai sperare di distinguersi dall'enorme mole di siti e piattaforme e imprese concorrenti. Valutate attentamente ciò che sentite di voler esprimere per descrivere ciò che fate, dopodiché dategli una forma che sia capace sia di essere immediatamente distinguibile dalle altre, sia di poter essere facilmente compresa. Sforzatevi di concentrare la vostra attenzione anche e soprattutto sui titoli dei post che scrivete, o delle sezioni o sottosezioni presenti all'interno del vostro sito web. Devono essere semplici, brevi, e diretti il più possibile.