Home Web Marketing Advertising online Tomb Raider mania: i gamer sono alla ricerca delle vecchie edizioni del...

Tomb Raider mania: i gamer sono alla ricerca delle vecchie edizioni del videogioco

Gaming -Tomb Raider mania - Wallapop
Gaming -Tomb Raider mania - Wallapop
  • Nell’ultimo mese Wallapop ha registrato un incremento del 38% delle ricerche legate a Tomb Raider
  • Tomb Raider PS1, Tomb Raider Underworld e Tomb Raider Definitive sono i giochi che hanno registrato il maggior numero di transazioni

Tomb Raider mania

Il 14 febbraio è ormai per consuetudine la festa degli innamorati, ma quest’anno per i gamer avrà un significato in più: è infatti molto attesa l’uscita di Tomb Raider I-III Remastered.

Il videogioco con l’indimenticabile Lara Croft sta per tornare su schermi e console in una splendida raccolta rimasterizzata che include le avventure originali della sua protagonista.

Gli appassionati non stanno più nella pelle: lo confermano i dati di Wallapop – la piattaforma leader nella compravendita di prodotti second hand, che promuove un modello di consumo responsabile e sostenibile.

A gennaio Wallapop ha registrato un incremento del 38% delle ricerche legate a Tomb Raider, raggiungendo il picco nelle ultime due settimane del mese.

Lombardia, Sicilia e Campania risultano essere le regioni con il maggiore interesse per oggetti legati a Tomb Raider.

Leggi anche: Advergaming – il valore pubblicitario che i videogiochi possono offrire

Tomb Raider mania – i gamer sono alla ricerca delle vecchie edizioni del videogioco

Sembra che i gamer più nostalgici siano a caccia delle vecchie edizioni del videogioco: infatti, nella categoria “Console e Videogiochi” le ricerche legate a Tomb Raider sono aumentate del 50% nel mese di gennaio, culminando nella prima settimana di febbraio, in cui si sono quadruplicate rispetto alla settimana precedente.

Le parole chiave su cui gli utenti si sono concentrati maggiormente sono state: Tomb Raider PS4, Tomb Raider PC e Tomb Raider Xbox.

L’incremento di ricerche legate a Tomb Raider sulla piattaforma dimostra che in questo momento c’è un interesse molto attivo da parte della nostra community. Questo interesse si può tradurre in intento di acquisto, qualora gli utenti riescano a scovare proprio quello che cercavano a un prezzo vantaggioso. Quale momento migliore per vendere le edizioni precedenti del videogioco nascoste nelle proprie case?” ha commentato Chiara Mazza, Senior PR Specialist Italy di Wallapop.

Diventa Partner EcommerceDay 2024

Mettere in vendita su Wallapop le vecchie edizioni di Tomb Raider non solo consente di liberare spazio nei cassetti per nuovi videogiochi, ma anche di guadagnare qualche soldo extra. In particolare, gli oggetti legati al videogioco che hanno registrato più transazioni negli ultimi mesi sono stati Tomb Raider PS1, Tomb Raider Underworld e Tomb Raider Definitive.

Leggi anche: Il gaming, uno dei principali obiettivi dei criminali informatici

Articolo precedenteEnzo Ferrari e la corsa verso il successo
Prossimo articoloEcommerce Day: Riflessioni e Prospettive per l’Innovazione nel settore Ecommerce – intervista con Paola Bonora
Dal 2006 ad oggi, in Jusan Network, è stata attiva nell'ideazione, creazione e gestione degli eventi EcommerceDay, EcommerceWeek ed EcommerceTalk, ha co-ideato e oggi coordina il team editoriale di EcommerceGuru, oltre a scrivere di tanto in tanto degli articoli ;), ed è la coordinatrice didattica e dei contenuti di tutti i gli eventi della Nostra Community (EcommerceCommunity) e della nostra Accademia B2B. Si occupa inoltre della selezione degli speaker, pianificazione dei contenuti, organizzazione e pianificazione programma di tutti i nostri eventi gestendo il team, supervisionando la logistica ed occupandosi di partnership e PR.