Marketplace in cima alle preferenze di ricerca

Leggimi

Marketplace in cima alle preferenze di ricerca. Un recente sondaggio a opera di PowerReviews ha potuto far luce su una questione piuttosto peculiare: la maggior parte degli utenti online, per cercare un prodotto che gli interessa, si rivolge a piattaforme come Amazon e Google in primis, rispetto ad affidarsi al supporto e ai consigli dei brand creatori di quel particolare prodotto.

Marketplace in cima alle preferenze di ricerca

Il sondaggio, elaborato ad Aprile del 2016, ha valutato le risposte di 1034 acquirenti online. Sulla base dei risultati ottenuti, si è potuto verificare che:

- Il 38% degli intervistati predilige rivolgersi ad Amazon, per cominciare la propria esperienza d'acquisto
- Il 35% si serve dei motori di ricerca su Google
- Il 21% sfrutta l'ausilio dei Brand o siti dei rivenditori di riferimento
- Il 6% si affida ad altri marketplace

Dalla teoria alla prassi:

I risultati ivi ottenuti possono essere molto utili per plasmare una strategia SEO coerente con quanto esposto, quindi con le esigenze e le abitudini di ricerca degli utenti sul web. Per prima cosa, curate a fondo l'ottimizzazione delle pagine prodotto su Amazon, badando di entrare nei dettagli delle descrizioni e dei dati di riferimento. Siate anche attenti a sfruttare le parole che gli utenti sono soliti utilizzare quando effettuano una ricerca online dei prodotti che gli interessano, così da massimizzare gli sforzi.

Curare la SEO di conseguenza:

Non dimenticatevi di dedicarvi anche e soprattutto alla vera e propria attività SEO: far figurare il vostro sito web in cima ai motori di ricerca. Ottimizzate i contenuti, così come l'architettura e infrastruttura interne al sito, badando bene ad avere sempre a mente ciò che gli utenti e clienti potenziali si aspettano di trovare durante il loro percorso di ricerca online.